Maria ha chiesto in Matematica e scienzeBotanica · 4 sett fa

Nelle foto dei paesaggi della Toscana si vedono spesso campi coltivati e qua e là qualche cipresso, ma qual è la flora tipica se non ci ?

fosse l'intervento dell' uomo?

3 risposte

Classificazione
  • Andrea
    Lv 4
    3 sett fa
    Risposta preferita

    Dipende da quale area della toscana prendi. Le aree vicino al mare sarebbero una macchia mediterranea con piante da sottobosco come corbezzolo, pungitopo, mirto e ginepro. Nelle zone alberate invece dominerebbe il leccio e pino marittimo, agrifoglio e la palma nana.

    Se ci spostiamo più in entroterra esssendo la zona molto umida troveremo un misto di foreste planiziali con faggio, castagno, querce, abete bianco e tanto altro, mentre nelle zone fluviali sarebbe colmo di ontanit, salici e pioppi.

    Se ci avviciniamo invece alle zone montane e collinari la foresta diventerà sempre più ricca di conifere, come tasso e pino nero. Se andiamo sempre più in quota gli alberi scompariranno lasciando spazio a praterie d'alta quota ricche di erbacee.

    Questo senza contare l'attività degli animali erbivori, che possono modificare molto l'aspetto del paesaggio. I bovini selvatici, i cavalli selvatici, i bisonti europei, castori e i cervi che un tempo pullulavano in tutta italia, abbattendo alberi, avrebbero creato radure o persino piccole praterie dove pascolare. Con la scomparsa o diminuzione di molti di questi animali, un paese come la Toscana tenderebbe ad avere più foresta che prateria. Per questo, l'attività di pascolo dei bovini domestici e le reintroduzione di erbivori estinti in quelle zone (come i cervi) può aiutare al mantenimento del pascolo.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Infatti è bellissima la natura lì, a differenza del sud Italia in cui anche coltivati i campi fanno pena.

  • 4 sett fa

    È la stessa del resto dell'Italia centrale...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.