Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 4 sett fa

Cattolici non si nasce e principalmente se ne puo uscire?

Se si vuole davvero aiutare i cattolici, è necessario riconoscere che in quella condizione essi vivono male, soffrono terribilmente. Anche quando sia apparentemente accettata con serenità, la religione cattolica non sarà mai compatibile con le esigenze più intime della persona e, proprio per questo, essa è un comportamento irragionevole: non porta alla felicità. La verità è che dal cattolicesimo è possibile liberarsi. Certo, il primo passo di questo non facile cammino è riconoscersi bisognosi di aiuto, ed infrangere il luogo comune imposto dai media secondo cui, al contrario, bisognerebbe arrendersi al fatto che Cattolici si nasce. Nulla di più falso: il cambiamento è possibile.

9 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa

    Poiché ci sono comprensioni nuove ho letto per esempio di swami kriyananda la religione della nuova era è difficile per chi e abituato alla forma arrivare ad identificarsi con lo spirito, la forma e l ego l anima è beatitudine lo ha detto Paramahansa Yogananda pero nemmeno chi ha capito questo ha questa coscienza trascendente non bisogna condannare i cattolici tutti arrivano a capire che siamo in una nuova era 

  • 4 sett fa

    Presumo sia irrealizzabile, i religiosi in genere non possiedono la capacità di astrazione, per loro, un percorso di consapevolezza non ha senso.

    I religiosi, come i blues brothers hanno visto la luce, hanno attraversato il guado e rotto il ponte, convincendosi che quella è l'unica dimensione esistenziale possibile, e non può essere altrimenti, perché non sarebbe concepibile un ipotesi alternativa, la relatività delle opinioni è pura follia per i religiosi..

    Non si rendono conto della trappola in cui si sono infilati e godono al chiuso delle quattro carabattole mistiche.

    Per tale motivo l'attività missionaria di liberazione dalle religioni seppur meritevole da un punto di vista empatico, non ha speranza di riuscita.

    Il tempo sarà giudice implacabile, come gli dei dell'Olimpo e di altre religioni che sono durate millenni, arriverà il tempo anche per le religione attuali.  

  • Boh
    Lv 5
    3 sett fa

    Sicuramente non è compatibile però pur sempre una guida è.

  • James
    Lv 4
    4 sett fa

    È difficile uscirne, il cattolicesimo è incompatibile con la ragione

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 sett fa

    Si nasce dai genitori ed anche si diventa

  • 4 sett fa

    Domanda pari pari di alcuni anni fa. Pare lo slogan dell’UAAR...

    In ogni caso ognuno vive come vuole. La felicità dipende dal grado di consapevolezza delle persone. Se una persona credente non verrà mai presa dal dubbio di cosa sta seguendo, nella pratica è felice. Felice perché in gabbia senza accorgersene. Basta una minuscola puntura di zanzara che porta prurito, simbolicamente. Se ti accorgi che c’è qualcosa che non va, che tu non sei fatto per essere una persona cattolica, il primo passo coerente è allontanarsi da ciò che si pratica o si dice di praticare. Quanti dicono di credere e poi non sono né fedeli a una donna sola, nè casti e vergini? Una marea. Il fatto è che il cammino di FEDE per diventare perfetti e diminuire i peccati, gli sbagli, non verrà mai preso veramente sul serio se sei credente. Il credente vive col “c’è sempre tempo”. E oltretutto la perfezione non esiste e non deve esistere. Si possono capire e diminuire gli sbagli che una persona può fare, ma non di certo sperare di cancellarli in te stesso e in ogni essere umano presente e futuro. Senza virtù e vizi analizzati da un cervello, vivremmo piatti e fermi come i sassi in una spiaggia. Troppe persone vivono nella paura di ciò che potrebbero essere, anche se si tratta di dedicarsi a una piccola piiiippa al mese. 

  • Stessa cosa per gli atei

    Molti atei ci diventano quando crescono e con la tecnologia che li rimbambisce!

    O la loro vita noiosa e merdosa

  • 4 sett fa

    Si nasce liberi, e poi si viene indottrinati. Per fortuna molti si salvano, grazie a degli ottimi genitori.

  • 4 sett fa

    Esatto, non si nasce cattolici ma lo si può diventare ;-) 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.