Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaSingle e appuntamenti · 4 sett fa

Perché nessuno approva chi rifiuta qualcuno dicendo: è troppo tardi perché tu o io abbiamo una relazione per la prima volta? ?

Visto che le prime relazioni si hanno in adolescenza e non da adulti?

Consigliando poi di restare single entrambi visto che è tardi? 

Non capisco perché tutti (ma proprio tutti), qualunque stile di vita abbiano, disapprovano qualcuno che dica in modo chiaro una cosa del genere ad un'altra persona, quando chi lo sta dicendo pensa sia la verità. 

I bacchettoni disapprovano, quelli che hanno avuto centinaia di storie di sesso disapprovano, quelli che stanno nel mezzo anche. 

Voi avete un'idea del motivo? 

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 sett fa

    Perche è una stronz....ata. quindi rifiuti di vivere una relazione solo perché non ne hai mai avute in adolescenza? Non hai avuto il ragazzo a 14 anni o a 15 allora non ne vuoi più per tutto il resto della tua vita? Ha senso?

  • Anonimo
    4 sett fa

    Perché è un'idea balzana, gli esseri umani non hanno una data di scadenza

  • Anonimo
    4 sett fa

    Una volta un mio ex collega 46enne ha detto di essere interessato a me. Io avevo 28 anni e non avevo mai avuto nessuna relazione e nemmeno lui.

    Gli ho detto che era troppo tardi per avere una relazione per la prima volta sia per me che per lui e ho suggerito di rimanere single per tutta la vita. 

    Mi hanno detto che ho sbagliato ma io penso di aver detto la cosa giusta. 

  • 4 sett fa

    Ma chi l'ha detto che le relazioni vanno avute entro una certa età?

    Anzi, io le storielle adolescenziali le abolirei per legge perchè recano più danni alla psiche dell'essere umano che altro (oh, è una battuta, ora non iniziate con la pubblica gogna).

    Una ragazza o un ragazzo che iniziano ad avere le loro storie a 14-15 anni poi si ritrovano a 25-30 anni con cosa?Per loro diventa tutto meccanico: dare un bacio, accarezzare, dire "ti amo". Sono abituati a farlo, proprio come diventa meccanico andare in bicicletta. O mangiare un piatto di pasta. Allora in quel caso possiamo ancora chiamarlo amore? O è una semplice abitudine, una mera necessità di stare con qualcuno perchè siamo abituati a starci?

    Io invece credo che le più belle storie d'amore nascano da adulti, non dico a 50 anni, ma un'età dove si è abbastanza maturi per capire cos'è l'amore e tutte le responsabilità che ne segue.

    E soprattutto, vuoi mettere dire un "ti amo" vero e proprio all'unica donna della tua vita? Oppure il "ti amo" è un copia-incolla da dire all'occorrenza?

    Ah, in certe parti del mondo spesso ci si "fidanza" (che poi sono fidanzamenti indotti al matrimonio) proprio a 20-25 anni...(senza che ci sia stato il turn-over di amanti, fidanzatini, fidanzatine, scopamiche e cavolate varie), si mette su famiglia e si vive felici e contenti. Possibile che solo in questo squallido mondo occidentale, dove si predica tanto la libertà e la democrazia, se si arriva a 20 anni vergini, o senza aver mai avuto un fidanzato/a, senza aver mai baciato ci si debba sentire degli sfigati causa questa società così sessocentrica e materialista?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.