Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 mese fa

Se gli antichi abitanti d'Italia erano i Romani, pur essendo consapevoli di vivere qui, perché noi siamo chiamati gli italiani?

Perché, ad esempio, non gli italici? Suonerebbe più da popolo antico, come i greci.

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    4 sett fa
    Risposta preferita

    Gli italiani non sono italici. Per italici si intende un insieme variegato di popoli antichi accomunati dall'utilizzo di lingue indoeuropee simili. Per esempio i latini, i veneti i siculi erano italici (ma già loro erano popoli diversi). Gli italiani sono addirittura tali solo per la cittadinanza e non perché sono gli eredi di un popolo antico. I siculi erano italici ma la maggior parte dei siciliani di oggi sono di origine greca (e i greci non erano italici). I veneti sono genericamente un misto di popoli provenienti dalla penisola balcanica o dal centro Europa. I piemontesi hanno più a che fare con i popoli del sud della Francia che non con i latini, tantomeno con i meridionali. Gli italiani hanno la più grande varietà genetica d'Europa. In quasi tutto il testo dell'Europa la stessa etnia ha finito per dividersi in più stati (danesi, norvegesi e svedesi sono la stessa etnia, spagnoli e portoghesi sono la stessa etnia, molti popolo slavi sono la stessa etnia). In Italia è successo il contrario, ovvero etnie diverse hanno finito per essere omologare e trasformate in un solo stato. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.