Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 3 sett fa

È colpa mia se è quasi annegata?

Ho portato la mia ragazza a pescare dopo una giornata al mare. Ero dietro agli scogli e le ho chiesto di portarmi la busta per i pesci, visto che il mio sacco era pieno. La mia ragazza nuota fino a dove non tocca più e comincia a fare difficoltà, io le dico di tornare indietro ma lei urla che ce la fa, con la busta attorcigliata alla mano nuota male ma alla fine riesce ad arrivare fino agli scogli e io per un momento ci ho visto brutto dato che sembrava facesse fatica, visto che di sera fa anche più freddo e c'e più corrente. Mi sono sentito come se l'avessi mandata a morire, poi mi sono sentito uno scemo a chiederle di portarmi la busta visto che ha solo 14 anni e quindi non è che sappia nuotare benissimo, considerando che aveva anche la busta da portare. Quando siamo tornati indietro insieme io stavo attento che ce la facesse e mi sono sentito tanto in colpa a farla nuotare di sera col freddo ecc... mentre mangiava la pizza per cena era tutta contenta neanche capiva che io mi sentivo in colpa per averla quasi fatta annegare per una stupida busta e dei pesci

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 sett fa

    Ma che cazzò te stai a inventa'?

    A PIPPAROLOOOOOOOOOO

  • 3 sett fa

    Tranquillo che nel mare, a meno che non ci sia una tempesta, uno tsunami o una corrente forte è quasi impossibile annegare, anche per le persone più imbranate nel nuoto lol

  • Non è annegata quindi non ci pensare più! E comunque se non ce l’avrebbe veramente più fatta l’avresti salvata non credo che l’avresti lasciata lì ad annegare!!!!!

  • 3 sett fa

    ma ne fate tante di cazzate

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 sett fa

    Ormai l'oscar è di Leo DiCaprio inutile tentare adesso, too late

  • Anonimo
    3 sett fa

    Troll cretino +2

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.