Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 2 mesi fa

Fa schif* essere misti? Essere diversi pur sapendo di essere in parte come gli altri e culturalmente uguali? Lo chiedo perchè ho letto?

un articolo inglese in cui si dice che le persone miste sono più spesso depresse

Aggiornamento:

Oltre che meno simmetriche di viso, quindi mediamente, non sempre, meno belle

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Appunto, mettiamo che uno è figlio di un africano e una bianca. Se andasse in giro coi bianchi si sentirebbe comunque africano perché i lineamenti non perdonano mentre se andasse in giro coi neri e uno del suo gruppo facesse una battuta cattiva sulle bianche il ragazzo si offenderebbe perché la madre è bianca. Insomma, per me il misto non è mai una buona idea 

    E questo lo dico per esperienza personale, anche se non sono misto ho vissuto un'esperienza simile. Sono nato qua e la maggior parte dei connazionali dei miei genitori sono nati all'estero venendo qua a 10-11 anni. Ebbene io non mi sono mai sentito come loro perché mi vedevano come un italiano e gli italiani mi vedevano come uno straniero

  • BASTA
    Lv 7
    2 mesi fa

    Innanzitutto bisognerebbe eliminare la parola "diversi" in certi contesti, dopodiché bisogna vivere con fierezza ciò che si è.

    I canoni estetici lasciano il tempo che trovano, quindi fregateneve, anche perché la realtà è altro. Benché meno dare retta agli articoli medici anglosassoni perché spazzatura peggiore non esiste. 

    Se hai la percezione che ti guardino con altri occhi potrebbe semplicemente stare a significare curiosità o ammirazione o, più probabilmente, invidia.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.