Parliamo per una volta di " Musica brutta"?

Perchè qui di solito si parla di cosa ci piace, di grandi artisti, di pezzi belli.

Cambiamo per una volta e parliamo di musica brutta, ma che vi fa proprio schifo. Artisti che hanno fatto, secondo voi, musica scarsissima

Chi sapete citarmi?

13 risposte

Classificazione
  • 3 sett fa

    Ma lascia perdere ste minchìate.

    Piuttosto, tiè, qualcosa che esce dai tuoi canoni soliti ma che ti manderà in brodo di giuggiole, un po' post-rock, un po' jazzy, parecchio elettronica.

    https://www.youtube.com/watch?v=W7nC_93J-fs

    Youtube thumbnail

    https://www.youtube.com/watch?v=IX8fINdHBJg

    Youtube thumbnail

  • 3 sett fa

    L'esercizio più utile è cercare di trovare qualcosa di interessante anche nelle cose che ritieni brutte. Diciamo che io a parte per il reggaeton riesco a farlo un po' con tutto. Anche perché poi se parliamo pure di pop o commercialate mainstream varie, per quanto possano essere vuote e pari al junk food della musica trovi sempre professionalità dietro, nella produzione, arrangiamento, video, grafica ecc.. spesso anche le voci dei cantanti che fanno le classiche hit che vanno sui cogliòni sono molto belle e le sfruttano molto meno di quanto potrebbero e usano poche sfaccettature delle loro potenzialità, il solito compromesso tra successo commerciale e espressione artistica.

  • Anonimo
    3 sett fa

    Rovazzi, il 90% della trap, il pop degradato tipo Nicki Minaj e quel coreano del c*zzo, la neomelodica tamarra e ignorante. Praticamente l'85% (a voler essere buoni) della musica contemporanea è il nulla fondato sul nulla. Non sono vecchio, ho 22 anni. Il mio è un giudizio meramente oggettivo, giacché la bellezza è oggettiva a mio avviso. 

  • 3 sett fa

    I Kiss!                      

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 sett fa

    in teoria la musica non è brutta su 7 miliardi una persona la può definire bella, semplicemente la musica è SOGGETTIVA

  • 3 sett fa

    Conosco talmente tanta bella musica che pensare a quella 'brutta' mi viene davvero difficile. 

    Anche perché dire ciò che è brutto o bello citando certi artisti non è semplice, come ben saprai la musica è parecchio soggettiva, e mi dispiacerebbe far incazzarè qualcuno. 

    Io non critico manco neo-melodico, fai te. Però la musica italiana (tralasciando qualche cantautore, e tutto la storia del Progressive Rock) mi fa davvero pena. Testi inutili, scarsa tecnica, arrangiamenti orribili. Quelli davvero 'famosi' chiamano musicisti controcazzì da ogni parte del mondo per recuperare le loro inesistenti qualità, senza creare una propria immagine 'solida'. 

    Esempio? 

    Vasco Rossi: dopo un discreto successo (per carità, lavori iniziali non sono male eh) ha cominciato a chiamare i batteristi, tastieristi usciti da Berklee. Certo, troppo facile! Perché avere un supporto della gente che sa cosa significhi suonare rendere valido qualsiasi frontaman. Scelta saggia ovviamente, mica stupida! 

    Però 'sta cosa mi fa incazzarè eh! 

    Anche Eric Moore (un batterista FENOMENALE) ha supportato un artista mediocre come Eros Ramazzoti. Porca troià, Luca, è uno spreco questo!

    https://www.youtube.com/watch?v=r87kB_rmmGk

    Youtube thumbnail

  • 3 sett fa

    I cantanti che, all'inizio scelgono un tipo di canzone, e dopo un pò cambiano stile.

  • 2 sett fa

    Gli ultimi lavori di Baby K. Non so molto di cosa facesse prima di fare queste canzonette imbarazzanti con ritmi raggaeton, motivo per il quale mi riferisco solo ai suoi ultimi lavori. Così come odio a morte le ultime canzoni di Max Pezzali, e le ultime canzoni di J-Ax. La sua versione di 50 Special è indecente. E per qualche arcano motivo non sopporto le canzoni di Gabbani, ma non lo odio come persona - insomma, è solo un mio gusto personale. Alla fine, non fa canzonette mezze raggaeton lui. E non parla di come il gps non gli prenda, o delle storie di Instagram, nelle proprie canzoni. 

  • 3 sett fa

    The Kolors ad esempio

  • Anonimo
    3 sett fa

    Ma lascia perdere ste minchìate.

    Piuttosto, tiè, qualcosa che esce dai tuoi canoni soliti ma che ti manderà in brodo di giuggiole, un po' post-rock, un po' jazzy, parecchio elettronica.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.