Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileModa e accessori · 3 sett fa

Vi sembra un atteggiamento consono ?

Quando ero piccolo mia zia mi regalò vestiti e li mise in una busta di una nota marca per far credere a mia madre di aver comprato merce di buona qualità e da un certo prezzo. Siccome mi stavano piccoli decise allora di recarsi in quel negozio per il cambio e la commessa le disse “ma no signora, mi dispiace ma questa non è merce nostra!” facendole fare brutta figura. In pratica aveva comprato vestiti della fiera e li mise nella busta per far credere che aveva comprato vestiti buoni. Ma vi sembra normale? Sinceramente non so mia madre come non se ne sia accorta vedendo lo scontrino... evidentemente non fece caso che nello scontrino non c’era scritto il nome della marca della busta ma al di là di ciò non mi sembra corretto fare queste cose. Ha fatto brutta figura mi zia ma anche mia madre con la commessa...

Aggiornamento:

Non importano gli anni. È un atteggiamento sbagliato. 

Aggiornamento 2:

Si le etichette c’erano però quel negozio non vende solo cose della sua marca. Non so se mi spiego, nel senso che vendono vestiti anche di altre marche. Tipo l’adidas non vende solo cose Adidas 

2 risposte

Classificazione
  • 3 sett fa

    Ma non c’erano etichette ?

  • 3 sett fa

    è successo molti anni fa. E' irrilevante. Dopo tanti anni devi superare la cosa! Perché rimesti nel torbido?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.