Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureSocietà e culture - Altro · 3 sett fa

Napoli = degrado sociale?

Ragazzi, ho 20 anni, vivo a Napoli (Portici) e tifo Inter. Purtroppo non ho mai amato Napoli mi sa che non coincido con la città, non è compatibile con il mio DNA. Da quando ho 14 anni esco per strada e ho avuto moltissimi litigi per gente sporca, orribile e scostumata, l'ultima volta che ho preso il treno prima del lockdown era affollatissimo, una signora in modo scortese mi inizia a dire vai avanti e iniziando con modi brutti e sgarbati io non potendo muovermi perdo la pazienza e dico: ora mi butto sopra alle persone, napoletana di *****. Purtroppo fin da piccolo ve l'ho detto non nutro simpatia verso di loro. Poi oggi mi è capitato che in auto mentre guidavo nessuno rispetta lo stop, l'unico sono io, non l'ho rispettato solo ad un incrocio viene un pazzo a 50 km/h su una salita e dice a me che sono un cretino e che non rispetto lo STOP, ora comprerò una dashcam e vedremo chi ha ragione da domani in poi. Gente che insulta se non la insulti, assurdo in questa città!!!! E sempre dato che perdo la pazienza facilmente ho messo Lavali col fuoco ad alto volume, purtroppo è più forte di me non riesco a contenermi, l'ho sempre considerato un popolo di m... Se qualcuno vive al Nord e ha consigli su come possa trovare lavoro li anche se devo lavorare 12h al giorno a costo di non vedere più terroni. Questi sono due di tanti eventi che ho avuto. L'ultimo? Una tentata truffa assicurativa capitata a mia madre. Purtroppo avrei voluto picchiare qualcuno ma è per tenere la fedina pulita.!!

Aggiornamento:

Sennò a quello che mi ha chiamato cretino, avrebbe fatto una brutta fine. Chi dice al Nord si sta peggio vi sbagliate, sono stato a Mantova l'anno scorso per due giorni mi sentivo in paradiso e in armonia con me stesso riuscivo anche a fare più cose nonostante fossi più stanco.

13 risposte

Classificazione
  • 3 sett fa

    Moltissimo anni fa andai da ufficiale di complemento alla scuola delle trasmissioni a San Giorgo a Cremano.  Venivo da Novara, mi sembrava di essere entrato nel terzo mondo.  A San Giorgo a Cremano alloggi ufficiali che facevano schifo.  Dovevo prendere un autobus urbano, e fuori dalla caserma chiesi informazioni ad un maresciallo:  quello mi spiegò  che stava lì sul marciapiedi a fare la guardia alla sua 500, e che lo faceva perché erano state rubate tante auto anche in caserma (in caserma!  con le guardie armate che controllavano i veicoli in ingresso e in uscita)

  • Anonimo
    3 sett fa

    Menomale che c'è un Napoletano giusto, vai via per sempre da quella città pattumiera piena di camorra e rifiuti.

  • 3 sett fa

    Non direi.

    Semmai direi: Italia = degrado sociale.

  • Anonimo
    3 sett fa

    Hai assolutamente ragione, Napoli è bella se abiti nei quartieri bene frequentati da gente colta, civile, educata. Ma non appena esci da quella zona è un inferno della peggior specie. Don Benedetto Croce disse a proposito di Napoli: "è un paradiso abitato da diavoli". E come dargli torto. Se puoi vai ad abitare in centro.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 sett fa

    Allora non sono l unico ,ti capisco,pure io sono di Napoli ,sono cresciuto in periferia vicino Scampia in mezzo alle bestie e adesso sto a Giugliano,la maggior parte dei napoletani che ho incontrato era una persona incivile e cattiva,ci sono tanti fessi che amano questa città ma nemmeno la conoscono,se la conoscessero come me e te gli farebbe giustamente schifo,mi fa una rabbia quando qualcuno che vive altrove senza conoscerli,li ama,vorrei farli conoscere le bestie cattive e incivili che ho conosciuto io,le uniche brave persone che ci sono a Napoli sono quelle che la odiano e se ne vogliono andare,mi pento di essere nato in mezzo a gente così schifosa e nel terzo mondo d Europa,scappa prima che puoi buona fortuna

  • Anonimo
    3 sett fa

    Menomale che c'è un Napoletano giusto, vai via per sempre da quella città pattumiera piena di camorra e rifiuti.

  • Anonimo
    3 sett fa

    Menomale che c'è un Napoletano giusto, vai via per sempre da quella città pattumiera piena di camorra e rifiuti.

  • Anonimo
    2 sett fa

    I Napoletani sono la peggior feccia del nostro paese. Popolo di scimmie ignoranti, che si devono far riconoscere ovunque. Ovunque vanno si credono sto càzzo e pensano di poter fare quello che gli pare. Fanno fieri del loro modo di fare malavitoso, del loro dialetto, della loro ignoranza quando in realtà sono visti da tutti come degli ignoranti schifosi e incivili, per loro esiste solo Napoli.

    LAVALI, LAVALI, LAVALI COL FUOCO, OOOO VESUVIO LAVALI COL FUOCO!!!

  • 3 sett fa

    Bravo! Adesso che hai appellato i tuoi concittadini dando loro dei "terroni" ed aver scritto come molti cojoni leghisti "Vesuvio lavali col fuoco" ti senti abbastanza polentone? Altrimenti puoi continuare dicendo "Noi del nord vi manteniamo, paghiamo le tasse in Padania per far fare la bella vita a voi terroni". Fa molto polentone leghista e sono certo che i salviniani della Padania apprezzeranno il tuo rinnegare la tua città ed il tuo sputare nel piatto dove hai mangiato dal giorno in cui sei nato. Loro i traditori delle proprie origini li apprezzano tantissimo. Bravo, vattene a Mantova, che Napoli di quelli come te se ne può liberare tranquillamente e senza alcun danno. PS sono romano, se tante volte tu stessi pensando a campanilismo e minchiàte simili. 😉

  • 3 sett fa

    Per quanto è bella Napoli come architettura e arte tanto fa schifo per la gente che ci abita.

    Però le napoletane sono delle gran belle *****, quando non le guarda nessuno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.