La Aleeee ha chiesto in Animali da compagniaCani · 4 sett fa

i miei picchiano il cane?

ciao a tutti! da due settimane abbiamo preso una cagnolino ( ha 2 mesi ) ed essendo piccola non capisce ancora bene le cose. il fatto sta che il veterinario ci ha consigliato di farle usare una specie di tappetino su cui fare i bisogni, peccato che lo usa ogni morte di papa. infatti quando non lo usa e fa i bisogni in giro i miei ( soprattutto mia madre ) la picchiano, ad esempio oggi le ha messo il muso nella p1p1 e vari sberloni ( la cagnolina nel mentre piangeva in una maniera impressionante...) io sono un po’ preoccupata che si faccia veramente male, ho spiegato ai miei in tutti i modi possibili che è inutile picchiarla, ma loro non mi credono.. secondo voi cosa potrei fare?

18 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    se credono che mettendole il muso nella pipì e picchiandola si risolva qualcosa hanno dei gravi problemi mentali, a certa gente non andrebbe permesso di tenere animali.

    Schifosi bastardi

  • Mario
    Lv 5
    4 sett fa

    sfilati la cintura e dai una bella scudisciata ai tuoi vecchi così lo capiranno !

  • 4 sett fa

    FERMALI SUBITO!!! DEVI FARGLI CAPIRE CHE NON SI PUò TRATTARE COSÌ UN CANE!!! FIDATI, è IMPORTANTE CHE SMETTANO AL PIù PRESTO POSSIBILE!!! CAUSERANNO MOLTI DANNI, GRAVISSIMI, ALLA TUA CAGNOLINA!!

  • 4 sett fa

    denunciali, sono energumeni crudeli, e se non vuoi farlo, fatti coraggio e affida il cane a chi lo possa amare davvero.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • nur
    Lv 6
    4 sett fa

    I veterinari non sono esperti in educazione cinofila, quel poco che sanno risale alle nozioni vecchie di 30 anni, rivolgetevi a loro solo per i problemi di salute fisica.

    Sporcare in casa sempre nello stesso punto NON appartiene al codice di comportamento dei cani, cosa che invece risulta più naturale ai gatti.

    I cani DEVONO USCIRE TUTTI I SANTI GIORNI, da adulti almeno 3 volte al giorno, da cuccioli le uscite saranno brevi (15 minuti) ma molto numerose, tenendo presente che sporcano prevalentemente appena svegli, dopo aver mangiato e dopo l'attività fisica (il gioco praticamente, se lo fai giocare con la pallina ad esempio è facile che poi gli scappi la pipì).

    Quindi iniziate ad osservarlo e a prendere nota di quando la fa più spesso, e precedetelo: appena si sveglia, che siano le 8 di mattina o le 5, va portato subito fuori .Ogni volta che sporca fuori bisogna premiarlo con tanti complimenti detti a voce entusiasta ("maaaa braaaavooooo" e giù di coccole) e volendo, un premio in cibo, che però dev'essere qualcosa di speciale che darai solo in queste occasioni (quindi non le crocchette che mangia tutti i giorni), oppure un giocattolo che ama molto e che gli darai solo quando fa qualcosa di gradito.

    Se ha la tendenza a sporcare appena entra in casa, come vedete che sta per abbassarsi o annusa e gira in tondo , lo prendete di peso e lo riportate fuori, lasciate che finisca e lo premiate come ti ho detto.

    Se non ha tutti i vaccini, lo si può portare fuori lo stesso, purchè evitiate parchi pubblici, campagna e aree per cani; non fatelo entrare in contatto con cani di cui non conoscete lo stato di salute e controllate che non metta il muso negli escrementi per terra.

    La finestra di socializzazione nei cuccioli si chiude intorno ai 4 mesi, se li si tiene in casa fino a quell'età si perdono informazioni ed esperienze importantissime per venire su sicuri, docili e a loro agio nel mondo esterno.

    Tieni presente che le uscite non servono solo per i bisogni: il cane HA L'ESIGENZA DI USCIRE anche per fare movimento, uscire dalla routine quotidiana , socializzare con l'ambiente esterno e poter fare il cane ovvero annusare, marcare etc.

    Il muso nella pipì lo usavano come metodo i nostri nonni negli anni 70 quando si credeva che il cane imparasse solo con le maniere forti, ma un cucciolo di due mesi non capisce perchè venga punito per una cosa che è naturale come fare i bisogni e finirà o per farli di nascosto (così evita di essere sgridato) o per obbedire solo perchè spaventato dai proprietari (cosa che porta poi a comportamenti aggressivi e a disturbi caratteriali).

    Chiedi a tua mamma se quando aveva 2 mesi i suoi la menavano o le mettevano la faccia nella sua pipì quando se la faceva addosso, perchè mai la cosa dovrebbe essere normale per un cucciolo?

    E' impegnativo? Altrochè. Ma secondo voi quando si dice che il cane è un grosso impegno cosa si intende? i cuccioli poi sono ancora più impegnativi perchè spetta a voi farne degli adulti sicuri, equilibrati ed educati a vivere in ambito domestico.

  • 4 sett fa

    torna il cane a chi l'ha ceduto, non siete in grado di prendervene cura. Non si può picchiare un cucciolo

  • 3 sett fa

    I tuoi genitori sono delle test.... Di ***** scusa ma se devono prendere un dolce angelo cucciolo tenero per farlo soffrire quando non se lo merita assolutamente.. Meglio che non lo prendevano 

  • Andrea
    Lv 4
    4 sett fa

    Minacciali con denuncia o contatta un cinofilo per fargli spiegare come si detiene a un cane

  • 4 sett fa

    Denunciali ai carabinieri!

  • Anonimo
    4 sett fa

    i cani non sono come i gatti che lo fanno automaticamente, e non ha senso pretendere di allevare un cane al chiuso in casa....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.