Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiAltre destinazioni · 2 mesi fa

Esiste un paese con un bassissimo tasso di omofobia?

Al di lá delle varie legislazioni di cui si parla spesso (matrimoni gay, unioni civili, legge contro l'omofobia, adozioni...) è vero che nei paesi nordici e del centro Europa (dalla Svizzera fino all'Islanda) se capita un bacio tra due uomini o due donne in pubblico non rischiano all'80-99% di essere discriminati con battutine o violenze fisiche? Qui in Italia nelle ultime settimane ho sentito varie aggressioni omofobe avvenute dalla Liguria fino all'Abruzzo, alcune di queste compiute anche da ragazzi giovani. Io essendo un ragazzo gay ho molti amici come me nelle mie zone (vivo in Campania) e dicono che a volte subiscono insulti di tutti i tipi anche da gente che non conoscono poichè la voce del loro orientamento si espande velocemente nei paesi e nelle cittá. Negli stati nordici tutto questo succede rispetto agli stati mediterranei? Qualcuno di voi che ha esperienza con i viaggi può dirmi secondo la sua personale impressione (accompagnata anche da dati accertati se vuole) quali sono i paesi piú sicuri per una coppia gay e quali non del tutto sicuri?

3 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    La Città del Vaticano 

  • 2 mesi fa

    Ti consiglio i paesi islamici, come Mauritania o Arabia Saudita

  • 2 mesi fa

    Credo di si, per mia fortuna non ho questo problema perché sono etero, però mi dicono che i paesi del nord europa siano più evoluti (da questo e altri punti di vista).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.