Due domande ignoranti sui computer 🥺?

1) Quali sono le marche migliori secondo voi? Quali quelle che sconsigliereste e perché?

2) Avviare "bonifica spazio libero" serve a qualcosa esattamente? Cioè migliora le prestazioni del PC?

Grazie 🍷

13 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    1. La componentistica è più o meno uguale, quindi si tratta di fare un paragone tra la componentistica e il prezzo sotto questo punto di vista. Poi c'è da considerare la qualità costruttiva, che non incide sulle prestazioni - non più di tanto. Acer per esempio, ha un buonissimo rapporto qualità prezzo sulle componenti, ma sono dei plasticoni in confronto ad altri marchi più costosi, se vuoi spendere poco e avere un computer con delle buone prestazioni, Acer è la scelta migliore. Certo dopo un anno, perdi i tasti, la cornice del display si scolla, devi fare un giro di nastro attorno all'alimentatore perché il filo si spacca ecc... ma hai un assemblaggio di componenti che con altri marchi pagheresti di più. Il mio ultimo notebook Acer ha fatto render 3D fino alla veneranda età di 10 anni. Anche se cadeva a pezzi.

    E poi c'è l'assistenza tecnica da considerarsi, ma va beh.

    Detto questo, io dopo un po' di marchi, mi sono assestato su HP o Lenovo che secondo me sono un ottimo compromesso tra risparmio e qualità. Dell è probabilmente la migliore in assoluto (dopo Microsoft, i Surface sono taaanta roba), ma sono cari, a mio avviso troppo cari. Comprerei un Dell solo se avessi un'azienda e mi servisse una workstation che deve lavorare tantissimo, così scarico il 22% di IVA e ammortizzo la spesa (infatti Dell nasce per vendere alle aziende), ma per l'utenza normale costano troppo.

    2. No, non serve a niente.

  • 2 mesi fa

    Buon punto, me lo sto chiedendo anchio (dovrò cambiare pc fra un pò e sto aspettando l'occasione e il momento giusto).

    Da quello che ho notato (puoi vedere tra le mie domande, se vuoi, perchè l'ho chiesto anchio tempo fa) la marca HP non è proprio buona (io ho un HP adesso ma, dopo i primi 3 anni di utilizzo efficace, le prestazioni si sono molto abbassate e sono quelle attuali dopo 10 anni, quindi molto basse).

    Acer non ha una buonissima reputazione per la bassa qualità

    Asus ha una qualità migliore ad un prezzo non troppo diverso da quello di mercato (che è la scelta su cui mi sto orientando anchio).

    Se ti può essere di aiuto, le principali metriche che definiscono la qualità di un pc sono: 1) RAM (meglio se 12gb ma anche 8gb va bene, credo)   2) la pesantezza del pc (ci sono pc ottimi ma che non sono "portabili" per il peso) 3) la tecnologia (intel 5 è quella base, intel 7 è sopra la media ed è meglio) 

    Spero di averti dato un pò di spunti di riflessione :)

  • 2 mesi fa

    Asus e Lenovo  ; la pulizia disco non serve a nulla!          

  • 2 mesi fa

    Fai un bel pc assemblato, o fattelo assemblare da un tecnico, solo cosi potrai avere

    i migliori componenti al miglior prezzo. il mio pc preassemblato lo ho pagato 1200, ma se lo avessi assemblato tenendo le stessi componenti sarebbe stato da 800

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Per me: LENOVO l'ho comprato 5 anni fa, oppure il MAC, io di pc ne faccio uso dal Commodore 64, ho avuto grandi marche come HP, ne ho fatto uso anche assemblando pc a nuovi. Ma il LENOVO resta il migliore e non costa tanto, se lo registri e ti iscrivi alle News ti aggiorna tutto sia DRIVER che altro.

    Saluti.

    Fonte/i: Personale e dal vecchio MS-DOS.
  • Brian
    Lv 6
    2 mesi fa

    1) Per esperienza personale posso dirti che i marchi principali sono molto validi, ho avuto a che fare con quasi tutti i marchi di computer, tra cui Dell, HP, Acer, Asus e più di recente anche Toshiba, che allo stato attuale non produce più computer, trovandomi molto bene in tutti casi, internamente sono costruiti in modo simile, alla fine la componentistica interna è delle solite due o tre aziende che servono più marchi, l'unica cosa che cambia è la costruzione esterna, i modelli di bassa gamma fanno tutti schifo a priori, solo plasticaccia e schermi di qualità molto discutibile, però sono comunque delle ottime macchine;

    2) Non ha alcuna utilità se non per il fatto che ti libera un po' di spazio cancellando i file temporanei e la cache.

  • OTA585
    Lv 4
    2 mesi fa

    nessuno dei marchi famosi fa schifo in assoluto sulla fascia alta sono tutti buoni su quella medio-alta alcuni marchi iniziano a fare cazzate ad esempio ci sono i tuf di asus che fanno schifo ma sono belli cioè sono molto potenti ma la qualità costruttiva è peggiore di quella dei pc di nonno Pino oppure gli ideapad di lenovo alcuni costano per la qualità costruttiva ma poi dentro ci mettono un celeron (una delle peggiori linee di processori intel) quindi nessuno marchio fa schifo in assoluto dipende dalla cifra di cui si parla e dalle pretese quindi se preferisci una ferrari col motore di una panda o una panda col motore di una ferrari 

  • 2 mesi fa

    Asus e hp la pulizia del disco non serve a niente 

  • 2 mesi fa

    Le marche migliori sono principalmente MSI, Alienware e Asus ma dipende sempre da quanto vuoi e puoi spendere, per esperienza ti consiglio di lasciar perdere gli HP e gli Acer, sono costruiti a risparmio e si rompono facilmente, non a caso i PC da riparare che mi arrivano più spesso sono proprio HP e Acer, quindi lascerei perdere, HP e Acer sono buoni solo quelli di fascia alta, quindi dai 600 euro in su, mentre invece ti posso dire che gli Asus sono costruiti molto bene, la plastica usata è sicuramente minore rispetto agli HP e Acer, come componentistica hardware non ne parliamo, Asus è senza dubbio superiore ai due marchi citati in precedenza se parliamo di qualità componentistica, mentre per quanto riguarda le prestazioni harware la marca non c'entra, ma laqualità, quella si! Quindi in parole povere, se hai un bel po di soldini da spendere potresti prenderti o un MSI o un Alienware, ma costano veramente tanto, altrimenti ti consigliere un Asus di fascia media, con il quale puoi tranquillamente lavorarci o farci un po di Gaming senza avere crash o lag continui, te ne allego un paio che ti consiglio.

    http://raboninco.com/1Ss8V

    http://raboninco.com/1SsAx

    http://raboninco.com/1SsDa

    http://raboninco.com/1SsFv

  • 2 mesi fa

    Per la 2 "bonifica spazio libero" serve a rendere impossibile il recupero dei file cancellati. Non aumenta le prestazioni e per dischi SSD è uno stress che ne diminuisce la durata.

    Da usare solo per cancellare foto compromettenti. :-)

    Per la 1, mi dispiace ma per me non esiste una risposta univoca. Certo, considero migliori quelli di marca Dell, Hp e Acer ma ci sono troppe variabili di cui tenere conto, oltre al costo che conta sempre. :-)

    Ad esempio parlando di portatili dipende molto dall'utilizzo, cioé se il portatile lo uso come "trasportabile" cioè lo uso sempre su una scrivania o se lo uso come vero portatile, in treno, in cantiere, eccetera. Cambiano completamente i punti di forza e di debolezza da prendere in considerazione.

    Poi nella stessa marca ci sono le fasce, base, media, alta, quindi, ad esempio un HP di fascia bassa sarà comunque peggio di un Acer di fascia alta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.