Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiAltre destinazioni · 2 mesi fa

Vivere in Svezia, Finlandia, Norvegia, Danimarca?

Io e il mio fidanzato (siamo una coppia gay) vorremo fare un'esperienza lavorativa all'estero. Lui fa il cameriere e io l'insegnante di musica alle medie (ho insegnato anche canto al liceo musicale per un certo periodo). Abbiamo particolare preferenza per i paesi nordici (quelli elencati nel titolo). Quale mi consigliate maggiormente a livello linguistico, lavorativo e sociale (compresa anche l'accettazione dell'omosessualità al di là delle leggi)? Ringrazio in anticipo!

3 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Ti consiglio la Svezia, è il mio paese islamico preferito, li gli omosessuali li prendono a sassate come da corano

  • 2 mesi fa

    senti, amico, nulla contro il vostro stato ma, nei quattro paesi da te indicati:

    - c' è un clima di m.,

    - sono abitati da gente di m.,

    - si mangia di m.,

    - ti trattano come una m., 

    - in svezia mangiano addirittura il surstromming

    ed inoltre, vita natural durante, ti tratteranno da immigrato e da checca.

    Per farla breve: una vita di mmerddd...

  • A_Rm
    Lv 7
    2 mesi fa

    Probabilmente la Svezia, seguita dalla Danimarca.

    Nelle altre due si avverte troppo forte il senso di isolamento, e il finnico è davvero una lingua ostica da apprendere (anche se non crediate che le altre siano facilissime).

    Fonte/i: Esperienza di vita pluriennale (ora conclusa) in Svezia :)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.