Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 2 mesi fa

La mia cagna attacca l'altro cane?

Salve a tutti, ho una cagna di nome Briscola di 14 anni.

A giugno 2 miei amici mi hanno affidato il loro boxer perche dovevano andare in spagna per un mese, e quindi ho accettato di tenerlo.

Inizialmente andava tutto bene, Briscola e Leo, il boxer andavano d'accordo,poi 3 settimane fa io ero in giardino con Briscola, Leo si e' avvicinato e lei l'ha attaccato.

Da li in poi le zuffe sono continuate quindi ho dovuto dividerli.

Ho chiamato i miei amici per far si che si venissero a prendere il cane, ma mi anno detto che ora la spagna e considerata paese a rischio e non possono tornare.

Cosa faccio adesso?

10 punti alla miglior risposta

Aggiornamento:

No no c'erano giochi o cibo da difendere.

La Briscola comunque ha condiviso fino a pochi 2 anni fa con un altro cane.

Abbiamo fatto un inserimento graduale.

2 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Ci sarebbe da capire perchè la tua lo ha attaccato: c'erano giochi o cibo da difendere?può essere che abbia frainteso l'atteggiamento dell'altro e abbia voluto difendere te?hai mai notato comportamenti che ti abbiano fatto pensare che viva male la presenza di un altro cane? avete fatto un inserimento graduale iniziando a farli frequentare, prima fuori, poi a da te, almeno un paio di settimane prima della convivenza? La tua ha 14 anni, se non ha mai convissuto con altri cani, certi atteggiamenti di scontro sono plausibili, se poi pensiamo che un boxer  è un concentrato di energia, può darsi che la tua essendo anziana, non ami molto averlo intorno.

    Tralasciando il perchè di questo atteggiamento, dato che la situazione dovrebbe essere momentanea, puoi tenere duro e gestire i cani separatamente: organizzati in modo che non stiano insieme, il cane dei tuoi amici è abituato a stare qualche ora fuori? se si, lui sta fuori e la tua dentro e quando vuoi far fare un giro alla tua, la metti in una stanza con la porta chiusa, fai entrare lui e lo metti in sicurezza in una stanza diversa, poi fai uscire la tua in cortile e lui sta dentro. E così via. Per la notte, dormono in due stanze diverse chiudendo la porta oppure se il boxer è abituato alla vita all'aria aperta, lui dorme fuori (naturalmente con cuccia e tutto quanto necessario).

    Io quando tengo la bassethound di una mia parente, dato che va d'accordo solo con due dei miei cani mentre le due femmine più vecchie non l'accettano, lascio l'ospite fuori in cortile (a casa sua è abituata a vivere in giardino) dove ha il suo box sotto il portico al riparo da sole e intemperie, con dentro la cuccia, i giochi, le ciotole: quando sono fuori le due che non la vogliono, lei resta nel box, quando invece sono fuori i due con cui va d'accordo, sta fuori libera in cortile anche lei.

    L'unica alternativa a questo genere di gestione è proporre ai tuoi amici di cercare una pensione affidabile o una persona affidabile a cui affidarlo.

  • DEVA
    Lv 6
    2 mesi fa

    Considera che se hai Briscola da quando è cucciola, dopo 14 anni ha fatto suo il territorio, e forse accettava l'altro cane anche perchè lei era più giovane.

    Ora ha 14 anni è anziana, tende a stare sola, a non volere altri intorno, specialmente se il boxer è giovane e ha voglia di giocare e la cerca, e lei non vuole.

    Poi ok lo tieni solo per un periodo, ma la convivenza è avvenuta subito improvvisamente ? Fare le cose piano gradualmente è la miglior cosa

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.