Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 2 mesi fa

Dio e sofferenza ?

Perchè dio permette che l'uomo sia afflitto da malattie mentali? , secondo me la sofferenza più grande... Non mi venite a dire che è colpa dell'uomo 

10 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa

    Non è colpa dell'uomo, ma le sofferenze di qualsiasi tipo sono parte delle scelte che abbiamo fatto prima di venire sulla terra per vivere la nostra esperienza mortale.

    Hai detto correttamente che Dio permette che accadano cose difficili a vivere, ne più ne meno come dei genitori permettono ai propri figli di camminare da soli anche se rischiano di cadere e sbucciarsi le ginocchia.

    Se tenessimo sempre i figli sotto una campana di vetro non farebbero le loro esperiense e non imparerebbero nulla.

    La nostra prospettiva è veramente limitata se guardiamo le cose dal nostro punto di vista, come non puoi vedere una vallata dal fondo della valle come dalla cima della montagna.

    Vi è un aspetto, uno dei tanti, del perchè alcuni Spiriti speciali decidono di affrontare determinate prove nella loro vita, quello di essere di aiuto a coloro che li circondano per imparare i principi di amore e comprensione.

    Ognuno ha le sofferenze che è in grado di affrontare e che sapeva che l'avrebbero fatto progredire, la vita è un battito di ciglia a confronto con l'eternità e le sofferenze durano un nanosecondo in questa ottica, quello che conta è l'atteggiamento che abbiamo nell'affrontarle.

    Conoscere il Piano di Dio ed il ruolo di Gesù Cristo è un'aiuto insostituibile, a volte mi chiedo come si riesca ad affrontare la vita con positività e gioia senza questa conoscenza di cui oggi non potrei fare a meno perchè vedo quanto è sprecata e mal vissuta, sempre di più con frustrazione e disperazione, la vita di chi manca di fede non solo in Gesù Cristo, ma semplicemente nell'esistenza del bene insito anche delle difficoltà.

    @Paolo hai detto una cosa assurda riguardo alle malattie, e non hai capito ne la scelta di Adamo ne il libero arbitrio.

    @Utente il racconto della tragressione di Adamo ed Eva è stato fatto da Mosè, (trasgredire un comandamento significa peccare) 

    La definizione ed il significato di originale dato da cattolicesimo è sbagliato. 

    Allora la nascente chiesa cristiana non esisteva nemmeno nei sogni, Israele è un popolo eletto dalla vita preterrena, ma tutta l'umanità è figlia spirituale di Dio e salvata tramite Gesù Cristo. Romani 8:16-17

    E' evidente la vostra totale mancanza di conoscenza ispirata delle scritture e la presunzione di dare per verità assolute affermazioni prive di fondamento o addirittura mentre sapendo di mentire dicendo che Dio Padre si è disinteressato della Sua creazione dopo tutto quello che ha fatto per l'umanità, ultimo, ma non ultimo il Sacrificio di Suo Figlio Gesù Cristo.

  • 2 mesi fa

    Nel Corano, leggiamo: Dio è solo perché qualsiasi creatura divina che commette per sempre l'equivalente di un atomo, verrà ricompensata con 10 fino a 700 volte. E, se pratica l'equivalente di un atomo nel male, sarà punita di conseguenza, mentre restituirà il diritto agli altri.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    la sofferenza purifica l'anima, ovviamente se compresa e accettata come una lezione e non punizione.

    i discepoli chiesero al cristo : chi ha peccato, lui o i suoi genitori perchè egli nascesse cieco?

    se uno nasce con qualche malattia oppure compare in corso della sua vita è perchè quella persona ha trasgredito la legge del karma, causa - effetto.

    non ci puo' essere pace e amore senza giustizia, ecco perchè ognuno ha cio' che si merita ed è il solo modo perchè i figli di Dio possano essere sempre piu' consapevoli della vita e del suo funzionamento universale, proprio come un'ingranaggio, se togli un pezzo tutto smette di funzionare, ma l'universo è un orologio perfetto che sà come ricomporre i suoi pezzi e mai fermarsi...

     chi pratica il male soffrirà e chi invece pratica il bene sarà libero e gusterà dei meravigliosi frutti e letizie della vita.

    il male è la lontananza da Dio, come l'oscurità è l'assenza di luce.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Perché purtroppo Dio si è disinteressato della sua creazione.

    Oppure non c'è nessun Dio, molto semplice.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Se vuoi sapere perché Dio permette le sofferenze guarda questo breve video: https://www.jw.org/finder?wtlocale=I&docid=5020188...

    Tanto dura poco, appena 3:45.

  • Utente
    Lv 6
    2 mesi fa

    Che l'uomo abbia commesso un peccato (che i teologi definiscono "originale") non c'è scritto da nessuna parte ergo trattasi di invenzione per avallare l'ideologia della nascente chiesa cristiana. D'altra parte non v'è neppure scritto che Dio si sarebbe occupato dell'umanità, ma di una famiglia d'Israele dunque credere in un Dio caritatevole e amoroso verso l'uomo è un assioma privo di qualsiasi prova concreta e dimostrabile.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Anche Dio stesso ha sofferto sulla croce

  • 2 mesi fa

    A causa del peccato originale.

    Abbiamo il libero arbitrio e Dio non lo viola. Le persone malate sono loro a scegliere di stare male nel senso che potrebbero rimuovere i loro pensieri nocivi e essere sani.

    Dio non viola il libero arbitrio perchè è un padre amorevole.

  • 2 mesi fa

    Ciao io ho letto i libri di Paramahansa Yogananda che mi ha spiegato perché l uomo è  fatto ad immagine di Dio e Dio e sempre esistente sempre esistente sempre nuova gioia ma questa gioia si trova nella meditazione, acquietati i pensieri Daya Mata scrive nel libro dentro la quiete del cuore 

    Il Signore non ci condanna quando siamo in difficoltà cosi che non dobbiamo indulgere ma liberare noi stessi, invece ama Dio di piu amato cosi che i tuoi difetti non possono spaventati Dio risponde non ai meriti ma all amore attraverso la giornata hai l opportunità di parlare a Dio

    Paramahansa Yogananda ha detto chi persisterà a pregarlo finché non risponderà? 

    Yogananda aveva una tecnica di meditazione, siamo in una nuova era attraverso la self realization fellowship sono state spiegate nuove cose 

    La malattia della mente nel libro l eterna ricerca dell uomo Yogananda spiega l uso del pensiero come i pensieri siano le prime azioni, come un azione sbagliata si accumoli come solco nella mente creando un effetto si l uomo e ad immagine di Dio ma deve capire alcune cose su stesso

  • 2 mesi fa

    la malattia mentale garantisce creduli devoti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.