Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFamiglia · 2 mesi fa

Violenza domestica?

Salve a tutti vivo in una famiglia composta da mio padre,mia madre e mia sorella.Da un po' di tempo vive con noi anche il suo ragazzo che più di una volta si è rilevato violento e aggressivo nei nostri confronti.Ha detto a mia madre che l'avrebbe strozzata mentre a mio padre,che era corso in soccorso di mia sorella durante una lite tra i due,gli ha detto che se avesse fatto un'altra volta una cosa del genere gli avrebbe staccato la testa.Urla come un pazzo offendono i miei genitori,mia sorella e perfino la casa.Inoltre causa parecchia violenza psicologica a mia sorella che è anche incinta.Purtroppo lei non ha la forza di lasciarlo e i miei genitori hanno troppa paura di denunciarlo in quanto essendo un tipo  vendicativo temono che poi possa farci del male.Lui è anche alcolizzato.Cosa si può fare in queste situazioni a livello legale?

Aggiornamento:

È già noto alle forze dell'ordine.

Aggiornamento 2:

@Alee no non lavora e anzi nonostante mio padre abbia cercato in tutti modi di trovargli un lavoro ,lui cerca tutte le scuse possibili per non farlo.

4 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    DENUNCIATELO SUBITO perché sta disturbando casa vostra, e non lievemente

    ma pesantemente, poi quella non è casa sua ma è dei TUOI GENITORI, loro hanno diritto di denunciarlo, e con più ragioni se è già noto alle forze dell'ordine, se tua sorella prova a rifiutare, mi dispiace dirtelo ma è rinc*********, comunque denunciatelo per violenza psicologica nei confronti di tua sorella, poi per minacce il prima possibile e chiedete che gli venga imposto un ordine restrittivo, il motivo? Minacce in generale, cioè di attaccare, assaltare o perseguitare te e/o i tuoi figli, in questo caso te e la tua famiglia. Se chiedete un ordine restrittivo lui non potrà fare più niente. Spero di esserti stata utile😌, poi dimmi come è andata

    P.s. Ma dato che lui vive con voi a casa dei TUOI GENITORI, contribuisce anche lui nel pagare le spese per il mantenimento? Se la risposta è no, questo è un motivo in più, perché sta disturbando la vostra serenità familiare, vi sta minacciando, e sta maltrattando psicologicamente tua sorella che in più è pure incinta, ed il bello è che lui magari è mantenuto (questo se lui non lavora),  e se non è mantenuto, fa lo stesso, queste cose sono comunque gravi

  • Comunque fai andare in caserma tua sorella e denuncialo per maltrattamenti familiari. La pena base per il reato di maltrattamenti famigliari (Art  572 codice penale) è quella della reclusione da due a sei anni.

    Tale pena è aggravata in tre ipotesi:

    se dal fatto deriva una lesione personale grave è prevista la reclusione da quattro a nove anni

    se dal fatto deriva una lesione personale gravissima è prevista la reclusione da sette a quindici anni

    se dal fatto deriva la morte è prevista la reclusione da dodici a ventiquattro. P.s per presentare la denuncia basta solo la testimonianza dell'aggredita.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Dovete chiedere un'ordine restrittivo e alla svelta anche.

  • ept
    Lv 7
    2 mesi fa

    denuncia in caserma e contestuale divieto di avvicinamento operato dal giudice.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.