Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 2 mesi fa

Quale razza è la più impegnativa?

Secondo voi quale è la razza di cane più impegnativa e difficoltosa da tenere, gestire, educare? Sia in virtù del carattere, sia in virtù che magari è un cane che ha bisogno di molto movimento e che deve tenersi impegnato mentalmente in discipline, sia in virtù che può essere una razza tendenzialmente pericolosa, sia in virtù che è un cane forte, grande e muscoloso. Insomma se una persona ha poca esperienza con i cani quale sarebbe il cane più difficile da gestire considerando tutti i vari fattori?

2 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    I cani da lavoro e utilità: cani da gregge (border, pastore australiano ,australian cattle dog etc);  cani da guardia e da difesa (pastore tedesco e belga, rottweiler, cane corso, dobermann etc); ma anche i primitivi (per es.akita inu e tutti i giapponesi nativi); molte razze da caccia (il weimaraner che sta cominciando a prendere piede recentemente per es.); i cani da guardia al bestiame (maremmano, caucaso etc); i molossi da caccia (dogo argentino).

    Non basarti sulla taglia mi raccomando: il jack russell è molto più impegnativo dell'alano come esigenze, perchè è un cane che deve muoversi molto e tenersi impegnato, l'alano nonostante la mole, può vivere perfino in casa senza troppi problemi.

    Se ti piace una razza che appartiene a queste categorie e sei a digiuno di esperienza e di conoscenze specifiche, dovresti mettere in conto di iscrivere il cane, ancora cucciolo, in un centro cinofilo serio, dove iniziando con la puppy class (corsi per la socializzazione del cucciolo) e andando avanti, ti possono dare le basi per la gestione e l'educazione del cane.

    Tieni presente che qualsiasi cane è impegnativo, indipendentemente dalla taglia hanno tutti bisogno di uscire almeno 3 volte al giorno, di passare del tempo giocando, tenendo anche la mente impegnata e vivendo almeno qualche ora al giorno in contatto stretto con la famiglia, vanno educati fin da cuccioli a vivere in casa e in mezzo alle persone. Personalmente sono del parere che coloro che escono di casa alle 8 del mattino per rientrare alle 18 non dovrebbero prendersi un cane, il cane può (e a mio parere deve) imparare a stare solo qualche ora al giorno,  ma sicuramente non può venire confinato in giardino o in casa 10h tutti i santi giorni, una volta che decidiamo di averne uno, dobbiamo fare spazio fra i nostri impegni e metterci in testa che qualche ora al giorno va dedicata a lui, che ci cambierà la vita, gli orari, l'organizzazione delle vacanze e delle giornate.

  • Sal
    Lv 5
    2 mesi fa

    Il lupo cecoslovacco , razza creata dalle guardie di frontiera della Repubblica Cecoslovacca nel periodo comunista per dare la caccia ai fuggiaschi. Molto territoriale , aggressiva se non ben gestita e non adatta a vivere in ambienti urbani.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.