Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaAmici · 2 mesi fa

Devo perdonarla? ?

Sono studente universitario di 19 anni che frequenta economia e sto in una casa studenti. Ultimamente si è trasferito nella mia stanza un mia ex compagna di classe, che si divertiva prendermi in giro alla scuola media e poi finita la scuola non ci siamo visti più. Appena arrivato mi ha salutato e poi si è ricordata di me. Io sono rimasto freddo ma a lei si è scusato per quello che ha fatto e mi ha chiesto se possiamo essere amici e gli ho detto di si. Ho fatto bene? È inutile litigare se dobbiamo stare in stanza insieme. Dovrei fidarmi? 

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Come disse Thomas Szasz:

    Lo sciocco perdona ma non dimentica.

    L’ingenuo perdona e dimentica.

    Il saggio perdona ma non dimentica.

    Te lo dice una che ricorda tutto, sia il bello che il brutto. Dimenticare mai, bisogna sempre ricordare chi abbiamo davanti e tenerlo in mente per ricordarci di cosa è capace e agire di conseguenza, senza giudicarlo però per gli errori passati, avevate 13 anni. A quell’età siamo tutti un po’ tremendi e parecchio stupidi, soprattutto i maschi. Io prendevo in giro un mio amico per scherzare alle medie, senza capire che lui ci restava male, e ora che ho 20 anni quando ci penso un po’ mi dispiace di non averlo capito, perché non lo facevo nemmeno con cattive l’intenzioni, ero proprio stupida, come molti 13enni, e oggi siamo amici e grazie a Dio ha rimosso tutte le cagáte delle medie. Ma è normale, si cresce e si matura. Anch’io ho perdonato tante persone che invece mi hanno trattata male intenzionalmente e oggi sono cambiate.

    Quindi se ti ha chiesto scusa e ha ammesso i suoi errori, chiedendoti pure di essere amici, dovresti perdonarlo secondo me. 

    E verifica poi tu, col tempo, che tipo di persona è adesso, magari è cambiato, magari no. Nessuno ti obbliga a entrarci in confidenza, magari limitati a mantenere un comportamento educato e distaccato. E vedi poi tu se è il caso di diventare amici per davvero.

    Ah ultima cosa, ok non dimenticare nulla, però il rancore non va mai conservato, nemmeno per chi non vogliamo perdonare, bisogna farsi scivolare le cose addosso senza pensarci troppo e accettare gli altri per quello che sono, perché il rancore fa male solo a chi lo prova, agli altri non frega niente. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.