Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 4 mesi fa

Anche dopo la seconda guerra mondiale gli ebrei hanno ricevuto la terra promessa?

C'è una sorta di analogia tra il XX secolo e l'epoca della prigionia in Egitto.

Aggiornamento:

È un fenomeno biblico sottovalutato?

Aggiornamento 2:

Quindi tu escludi l'ipptesi del fenomeno biblico? Mi piaceva pensare che è comunque Dio che ha aiutato i soldati perché erano in svantaggio e potevano perdere.

1 risposta

Classificazione
  • 4 mesi fa
    Risposta preferita

    Vi è una differenza fondamentale fra la narrazione biblica contenuta nei libri dell'Esodo, di Giosuè e dei Giudici, e quanto è avvenuto nel XX secolo in Palestina. Nel primo caso, Dio stesso (Yhwh) liberò gli Israeliti dalla schiavitù in Egitto e offrì loro il dominio sulla Terra di Canaan, concedendo la vittoria contro i popoli idolatri che la abitavano (Gebusei, Amorrei, Filistei, Moabiti, Edomiti eccetera) e la riscossa dopo i periodi di asservimento alle tribù circostanti. Nel XX secolo, gli Ebrei si impadronirono da soli della Terra Santa, passando a riscuotere presso l'Impero Britannico la cambiale in bianco stipulata con la Dichiarazione Balfour durante la Prima Guerra Mondiale (1917) e riconfermata col sostegno giudaico internazionale al Regno Unito contro il Terzo Reich durante la Seconda Guerra Mondiale. Siccome i Britannici facevano finta di non capire, e non volevano abbandonare il mandato sulla Palestina, gli Ebrei sionisti si organizzarono in bande paramilitari e compirono attentati terroristici per mezzo della Banda Stern e dell'Irgun contro obiettivi militari e civili, sia britannici sia palestinesi. Fecero saltare in aria anche alcune navi cariche di Ebrei per attribuire la colpa agli Arabi. Per molti rabbini ebrei ultraortodossi (Neturei Karta), lo Stato d'Israele è un'abominazione, perché è sorto per opera umana e in contrasto rispetto alla volontà di Dio, in quanto molti Ebrei vivono ancora nella diaspora, negli Stati Uniti d'America, in Francia, nella Federazione Russa e altrove.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.