Anonimo
Anonimo ha chiesto in Computer e InternetInternetInternet - Altro · 4 mesi fa

Per avere una sezione del proprio sito in cima ai risultati di Google, se viene cercata, è necessario aver un buon valore di PageRank?

Se una persona ha un sito web e desidera - per aumentare la visibilità, il traffico, gli introiti pubblicitari ecc. - avere in cima ai risultati di Google una sezione del proprio sito (ad es. per un sito web che si occupa di viaggi all'estero, la sezione /viaggiinamerica del sito www.viaggiallestero.it) è necessario che abbia un valore alto di PageRank o di qualche altro algoritmo usato da Google per distinguere i migliori contenuti dagli altri?

Aggiornamento:

Se è vero che oggi il valore del PageRank non è più visibile con Google Toolbar, si può però dedurre che se una sezione del sito appare - se cercata su Google - nei primi 4 o 5 risultati di ricerca, significa che è "stimata" dallo stesso Google?

1 risposta

Classificazione
  • 4 mesi fa

    Difficile sintetizzare in due righe tutta la SEO (Search Engine Optimization), un campo del web marketing. In pratica la SEO studia come essere al primo posto su Google; l'algoritmo cambia e si aggiorna di continuo, motivo per cui lo studio è costante e in evoluzione.

    Il concetto di base è che Google per restare il numero 1 dei motori di ricerca, ha l'interesse a mostrare il risultato migliore per l'utente che esegue la ricerca: in questo modo l'utente è soddisfatto e continuerà ad usare Google. Cosa significa "migliore" appunto dipende da tantissimi fattori (stimati circa 200), ma lascia perdere il concetto di Page Rank in sé. Ciò che conta non è un numero in sé, ma creare pagine che vadano ad intercettare gli interessi di ricerca, quindi con opportune keyword (esempio "meccanico riparazioni auto Roma"). Questo però senza dimenticare che è l'utente finale a leggere il contenuto, quindi deve essere un contenuto di valore e non una semplice lista di keyword!!!

    In linea di massima, poi l'ottimizzazione si divide in due: on-site (tecnica quindi HTML+CSS+JavaScript, velocità, ottimizzazione immagini  anchor text, eventuali redirect HTTP... e la parte di contenuto quindi copywriting strategico e analisi keyword); poi c'è la parte off-site, molto importante per accrescere la visibilità (Social, Google My Business quando possibile, campagne di pubblicità e acquisizione naturale di backlink).

    Questa è la SEO, questa è la vera ottimizzazione. Quindi non focalizzarti su un singolo valore, importante o meno che sia, perché come ho detto i fattori si stima che siano circa 200 e l'idea di base è quella di creare il contenuto migliore per l'utente!

    Fonte/i: Ingegnere e Digital Specialist
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.