Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureSocietà e culture - Altro · 2 mesi fa

NON HO PIÙ VOGLIA DI USCIRE CON I MIEI COETANEI - AIUTATEMI ?

Buon giorno,

Mi chiamo Riccardo e ho 16 anni. Volevo parlarvi di un mio problema... Sono sempre stato un ragazzo che esce poco ma che ho comunque amici con cui parlo. Attenzione, non sono il classico "sfigato" anzi, tutt'altro, a detta di molti sono un bel ragazzo, gioco a calcio ai massimi livelli italiani. (della mia età)

Purtoppo, abitando su un paesino, le persone hanno una mentalità molto chiusa, sono tutti privi di ambizione, senza obiettivi da raggiungere... È brutto dirlo ma non mi va per niente di passare serate con persone semplici, che non fa niente per migliorare la propria vita!

Pensano al divertimento, sesso, alcool, droga... Io sinceramente, nella vita ho altre ambizione. Quindi, da oggi in poi ho deciso di non uscire la sera/pomeriggio, con i coetanei della mia età. 

Secondo voi è una scelta sbagliata? Fatemi sapere!

Cordiali saluti, Riccardo.

2 risposte

Classificazione
  • Acq
    Lv 7
    2 mesi fa

    Secondo me sì perché poi, da adulto, rimpiangerai i divertimenti mancati.

    Questa è l'età in cui devi pensare a divertirti ed ad accoppiarti (poco alcool, evita la droga).

    Poi penserai all'università ed infine al lavoro. E ti mancheranno i divertimenti.

  • 2 mesi fa

    Hai fatto la scelta giusta nel caso in cui tu non abbia altri amici con gusti diversi, nel caso contrario perché non esci con loro? Poi, a 16 anni, età che ho anche io, è difficile non pensare al sesso è roba così, sono tutti ambiti da scoprire per i ragazzi e quindi sono propensi a provarli. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.