Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaSingle e appuntamenti · 2 mesi fa

Che mi consigliate di fare?? ?

Sono una ragazza di 19 anni,in questo periodo sto molto bene con me stessa e sento il bisogno di non avere relazioni.Non ho interesse nel conoscere nessuno,sto bene solo con tanti amici intorno.A settembre parto per l’università e questo mi spinge ancora di più a godermi gli ultimi momenti dell’estate senza dover rendere conto a nessuno.Ieri sera,tramite amici,conosco un ragazzo,iniziamo a scherzare e fin da subito esplicita il suo scopo.La prendo sul ridere ma poi capisco che lui voleva davvero una risposta.La scusa del ciclo mi ha salvata ma lui vuole sapere cosa penso.Non sono mai andata con persone a caso non per pregiudizi,ma reputo importante avere una certa affinità e chimica con la persona che hai difronte sia il mio ragazzo sia un semplice conoscente.Senza questa complicità non reputo che ne valga troppo la pena.Con questo ragazzo l’ho abbastanza sentita e ciò mi spingerebbe a dire di sì.Ma mi sto facendo mille paranoie,non conoscendoci ho paura che possa crearsi imbarazzo anche se è un tipo che a primo impatto mi da sicurezza e sembra molto spigliato.È una cosa che vorrei fare senza dirlo a nessuno:molti criticherebbero e punterebbero il dito.Alcune persone mi guarderebbero forse con occhi diversi.Credo che ad una certa età e con una certa consapevolezza addosso non ci sia assolutamente niente di male.Non riesco a capire come poter prendere questa decisione.Qualche consiglio??(Giudizi e critche potete anche risparmiarveli)

5 risposte

Classificazione
  • Secondo me devi fare quello che ti senti, lasciando stare quello che potrebbero pensare gli altri, che alla fine giudicheranno comunque.. alla fine ricordati sempre che quello che conta è come te la vivi tu questa cosa.. se ti senti come se non fosse giusto per te, probabilmente è una cosa che per come sei fatta tu, meglio evitare.. se invece ti senti a tuo agio con lui e non ci vedi nulla di male, allora la vivrai bene ed è giusto non avere rimpianti ;) io la penso così ora che sono più grande di te e non soffro più così tanto per cosa pensa la gente di me.. ma capisco benissimo quelle paranoie che ti fai, e cmq l'ho sempre pensata come te più o meno.. l'imbarazzo si può superare, lo capirai, e se ti senti a disagio non sentirti obbligata, non devi per forza fare tutto... cmq non ti preoccupare, l'importante è sempre essere chiara con te stessa e con l'altra persona, tutto il resto gli altri lo giudicheranno in ogni caso

  • 2 mesi fa

    Assolutamente no!Aspetta quello giusto

  • Mario
    Lv 5
    2 mesi fa

    @Princeton

    ahaahaha la stellina mohini mi ha denunciato perché dopo che lei si è rivolta a me con toni maleducati (e pensare che nemmeno l'avevo pensata, fai te!), le ho rivolto "imbecille" in risposta.

    ------------------------------------------------------

    Essendo un forum aperto a tutti, non penso di dover rendere conto a nessuno per lasciare una mia risposta, tanto meno a te, per cui la critica non me la risparmio.

    Naturalmente, le femminette da 4 soldi si affaticano subito a dirti di "buttarti" e di "tenertelo per te" (a proposito, mohini, a che punto siamo col tribunale? Sto aspettando ahahaha e tranquilla, non me ne può fot-tere di meno di cancellare la risposta). Fermo restando che tu sei libera di fare quello che vuoi, per quanto mi riguarda ti puoi anche fare un esercito di sconosciuti tutti simultaneamente, tanto sei giovane no? Devi "divertirti" e fare come vuoi, per citare le parole delle gloriose femmine del 2020.

    Però il concetto tutto nazifemminista secondo cui poi dovresti offuscare, nascondere e mentire in modo che nessuno lo sappia, è del tutto sbagliato, irrispettoso, da vigliacchi e se fosse tutto così normale e naturale non sarebbe nemmeno necessario pulirsi la coscienza postando una domanda in anonimo su Yahoo, un po' come per ricevere l'approvazione altrui e sentirsi dire quello che si vorrebbe. La tua decisione l'hai già presa, forse non lo sai.

    Ci sono molti ragazzi che spendono la vita alla ricerca di una brava ragazza, una seria, sincera che MAI sia stata con sconosciuti dando al sesso lo stesso significato che si attribuisce al fumarsi una sigaretta. Questo perché sono essi stessi ragazzi che mai hanno avuto questi atteggiamenti. E tu oseresti fare il bello e il cattivo tempo in giro per poi mentire al ragazzo di turno? Non va bene.

    Per non parlare della tristezza della faccenda, una 19enne probabilmente vergine che brucia la prima volta con un tizio che vedrà solo una volta e poi mai più. Non c'è pudore, sensibilità, emozione, niente di niente. Ma qui sfociamo nel soggettivo, per cui mi fermo.

    Buone cose! E mi raccomando: eleggi come miglior risposta qualcuna che ti incentivi a farlo, così avrai dimostrato le mie teorie ;)

  • mohini
    Lv 6
    2 mesi fa

    io sono sempre per il "buttati, è meglio avere rimorsi che rimpianti" Non puoi decidere a priori cosa succederà, cosa sarà, come evolverà.  Se senti affinità vai, non serve sbandierarlo ai 4 venti. Tienitelo per te e poi, quel che sarà sarà. Goditi l'estate, goditi la gioventù, e non fissarti troppo su quello che succederà. Esci con lui, goditi la serata e al dopo... al dopo ci pensi dopo. Se va bene (e te lo auguro) avrai passato una bella serata, e se va male? se va male puoi sempre dire di averci provato, non cade mica il mondo. Tanto che hai da perdere? 

    Ah Mario... certo che per ricordarti di me e di quello che ti ho detto ne hai di tempo vuoto nella vita. Dai su non rosicare che prima o poi una che te la molla la trovi pure te e la ragazza lascia che si diverta che 19 anni si hanno solo una volta nella vita 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    Ha detto tutto Mario, cos'altro dovrei aggiungere? Dico solo che seguendo questa filosofia del "Ogni lasciata è persa" arriverai a 25 anni con un bel curriculum. Per carità, la vita è tua, però se un giorno incontrerai un ragazzo serio legato ancora a certi princìpi a cui darà fastidio il tuo aver vissuto così alla leggera non iniziarlo ad infamarlo come solito fanno le nazifemministe perchè nessuno a quel punto può biasimarlo.

    Oh, cos'è 'sta storia del tribunale? Non avrai mica offeso qualche piccola stellina come al tuo solito!

    Allora la stellina dovrebbe sapere che in caso di denuncia (è stata lei la prima ad offendere e provocare?) tu potresti ribattare con una controdenuncia per calunnia. A quel punto la sua denuncia nei tuoi confronti è nulla poichè tu hai risposto ad una provocazione ed offesa, ma non solo, la tua denuncia per calunnia va avanti mentre la sua verrebbe respinta. Diglielo che poi in tribunale dovrà pagarti i danni e le spese legali. Chissà se poi avrà ancora voglia di prenderti in giro...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.