Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportSport - Altro · 4 mesi fa

Davidzed, ma quindi, è meglio spingere come un dannato oppure conta di più la tecnica? Continuo sotto?

Per me è meglio fare 100 kg di panca piana(ad esempio)andando a coinvolgere il più possibile il petto con 5-6 colpi, invece di fare 100 kg a testa di ***** ed arrivare a mille ripetizioni.Padroneggiare prima il movimento ed il carico e poi aumentare il peso.

Poi volevo chiederti un'altra cosa:

Fare delle mezze ripetizioni con carichi alti è utile?

 facendo solo parte iniziale del movimento o solo quella finale, o intermedia:

Esempio(totalmente a caso)

Un ragazzo riesce a fare 3-4 colpi di squat con 100 kg.

Se facesse(sempre con 100 kg) solo la parte del movimento sotto il parallelo( riuscendone fare 6 colpi ad esempio) e dopo solo la parte del movimento sopra il parallelo.

In questo modo si aumentano i carichi e le riparazioni più in fretta? O serve solo a migliorare la tecnica?

1 risposta

Classificazione
  • 4 mesi fa
    Risposta preferita

    La postura corretta in ogni esercizio è innanzitutto importante per prevenire gli infortuni che già avvengono con maggiore frequenza (quando si utilizzano carichi importanti) pur avendo la completa gestione del carico.

    E' importante anche per "bersagliare" maggiormente il muscolo che si sta allenando cercando di isolarlo dato che i muscoli antagonisti vengono attivati sinergicamente e se adottassimo una postura scorretta verrebbero coinvolti maggiormente a discapito del muscolo che stiamo allenando.

    - E' utilissimo fare sia i mezzi colpi negli esercizi multiarticolari (ma in completa sicurezza) sia partendo dalla fase eccentrica al punto morto che viceversa sia per intensificare lo stimolo del SNC (sistema nervoso centrale) che per avere un controllo totale del carico e dell'esecuzione dell'esercizio.

    E' altrettanto utile usare le catene e le loop band ai lati del bilanciere per reclutare maggiori quantità di unità motorie che poi "serviranno" durante l'esecuzione classica di quegli esercizi per gestire carichi sempre maggiori .

    In questo video vedi come si utilizzano le catene, questo serve per incrementare maggiormente il reclutamento di unità motorie a ogni centimetro sollevato dal petto perchè la resistenza (ossia il peso del bilanciere + le catene) è variabile e più le braccia sono piegate meno pesa il carico mente al contrario quando spingiamo il bilanciere si aggiungeranno chili su chili al bilanciere a causa delle maglie delle catene https://www.youtube.com/watch?v=AhTyE9HBnmQ

    Youtube thumbnail

    In questo video vedi l'utilizzo di catene e loop band per rendere ancora più instabile l'esecuzione e quindi aumentare lo stress a carico del SNC https://www.youtube.com/watch?v=vIg7t_QcXNA

    Youtube thumbnail

    - Nel caso dello squat ho timore nel consigliare di fare i mezzi colpi partendo dalla fase di accosciata fermandosi a femori paralleli al pavimento, non per una questione di funzionalità MA per una questione di retroversione del bacino.

    Quando in accosciata i glutei scendono sotto le ginocchia o si ha una mobilità completa delle anche oltre a dei muscoli lombari fortissimi oppure si corre il rischio di retrovertere il bacino predisponendosi a protrusioni discali che in seguito diventeranno sicuramente ernie.

    Lo squat "ass to the grass" e i mezzi colpi partendo dalla massima accosciata sono consigliabili SOLO a chi ha una perfetta biomeccanica e sa come prepararsi a questa esecuzione con esercizi di mobilità delle anche e potenziamento degli erettori spinali, partendo dopo qualche serie di leg extension o di squat con peso leggero si corrono seri rischi di infortunio ai dischi intervertebrali delle vertebre lombari.

    E' chiaro che sia nella panca che nello squat che nello stacco da terra partire dalla fase concentrica fermandosi alla fase dove si raggiungerebbe il punto morto migliora la propriocezione del movimento sempre per il maggior reclutamento di unità motorie nella fase dell'esercizio considerata maggiormente critica.

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.