sara ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 4 mesi fa

Può un dente devitalizzare presentare un ascesso?

Ad aprile mi era morto un nervo di un molare già trattato (semplice otturazione ma grande), ho avuto anche l’ascesso dolorosissimo ecc il dentista me l’ha curato (terapia canalare) 

Oggi quindi 4 mesi mi si ripresentano diciamo i primissimi sintomi di quello che mi ha fatto passare sta necrosi allucinante, ovvero dolore lieve al dente e gengiva gonfia dolorante. Può un dente già trattato farmi di nuovo male, ripresentare ascesso ecc? 

C’è da dire che la gengiva mi fa molto male anche per il fatto che ho l’apparecchio e l’arco è messo in un modo “speciale”, ovvero passa sulla gengiva e quindi fa contatto con questa. 

Domani in ogni caso chiamo il mio dentista. 

Aggiornamento:

Devitalizzato* 

2 risposte

Classificazione
  • Luca
    Lv 7
    4 mesi fa

    Assolutamente sì. La devitalizzazione o "cura canalare" NON è, per una serie di ragioni che qui sarebbe lungo spiegare, una scienza "esatta", e vi possono essere mille motivi che provocano un suo fallimento. Da motivi "intrinseci" al dente (anatomia complicata, ostacoli vari) , a motivi "estrinseci" (cioè dentista non all'altezza). Se poi le due cose si sommano, l'insuccesso è la regola. 

    Come si risolve ? per prima cosa si va dal dentista che deve capire se l'ascesso viene dal sistema dei canali radicolari oppure è parodontale (debbo dire tuttavia che un arco ortodontico NON DEVE stare a contatto con la gengiva .... se ci va, al massimo potrà fare una piaga da decubito ma no un ascesso ......) .Se l'ascesso è di competenza endodontica, il dentista dovrà riprovare a fare la terapia canalare, oppure inviarti ad un collega più esperto. Non si può essere tuttologi, è normale che non si riesca a fare tutto agli stessi livelli.  In casi estremi si prendono le pinze.

  • Anonimo
    4 mesi fa

    E' una evenienza non comune, ma può succedere, anche se il dente è stato trattato a regola d'arte. Se poi è stato trattato in modo incongruo possiamo dire che è la normalità!

    P.S. Non seguo l'ortodonzia, ma non ho mai sentito dire che un arco ortodontico "speciale" (???) sia a contatto con la gengiva........

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.