James
Lv 4
James ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 2 mesi fa

A cosa serve mangiare il sale se si trova già negli alimenti che mangiamo?

Aggiornamento:

Ovviamente intendo il sale che si usa per condire, mica il sale mangiato così senza niente... 

11 risposte

Classificazione
  • Fil
    Lv 7
    2 mesi fa

    In effetti bisognerebbe aggiungerne il meno possibile

  • 1 mese fa

    Per dare sapore e nient’altro. Meglio evitare di metterlo infatti perché in eccesso può causare problemi.

  • 2 mesi fa

    In cucina l'uso del sale serve innanzitutto ad esaltare il sapore degli alimenti, per questa ragione il suo impiego si ritrova in tutte le tradizioni culinarie conosciute oltre ad essere ampiamente sfruttato nell'industria alimentare sia come ingrediente sia come mezzo di conservazione dei cibi.

    Inoltre il sale da cucina additivato di elementi particolari viene normalmente prescritto per curare o prevenire alcune malattie (ad esempio il sale iodato per  l'ipotiroidismo o addizionato di cloruro di potassio per l'ipertensione). Tuttavia il sodio trattiene i liquidi, rendendolo il responsabile principale della ritenzione idrica e di tutto quanto ne può derivare, dalla cellulite alla pressione alta.

    L’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia al massimo 6 grammi di sale al giorno.Un consumo di sale superiore ai valori sopra consigliati può portare all’insorgenza di diverse patologie, ma è anche vero che, eliminarlo completamente dalla dieta quotidiana, comporta altrettante carenze.

    T.P.P.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Infatti non serve a niente, è solo per insaporire 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Infatti nessuno ti dice di usarlo in più! C'è una dose giornaliera raccomandata, se ne aggiungi fai danni. Io ne metto sempre poco solo nel riso mai nelle insalate, e attenzione al sale "nascosto" nei succhi di frutta, formaggi, merende, biscotti, integratori, dadi da brodo ecc....

  • In effetti non ne servirebbe se tutto potesse essere consumato "fresco". Il sale però permette di conservare a lungo vari tipi di cibo: una gran conquista nella 'tecnica' dell'alimentazione ma, al tempo stesso, una scelta poco rispettosa per la salute.

  • Pic
    Lv 6
    2 mesi fa

    In un'alimentazione equilibrata il sale serve a poco. Però ha buone proprietà per la conservazione: un sacco di cibi vengono conservati sotto sale (capperi, olive in salamoia, baccalà, salumi,...). Inoltre spesso è addizionato con iodio, che è buona cosa assumere.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Mangiare insipido fa schifo. Solo le madri si lamentano del sale. I padri di solito no, anche perché sono loro che a volte si mettono nella loro pietanza la quintalata di sale.

  • Rocco
    Lv 4
    2 mesi fa

    Il sale, non nel cibo, lo mangiano le capre dalle roccie.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    già anche se i medici potessero dire la verità che non è il sale la causa dell'ipertensione ma la colpa sono i carboidrati insulinici(cereali,patate,legumi...)sarebbe un'ottima cosa.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.