Ehi ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 5 mesi fa

Consiglio urgente?

Ragazzi l'anno prossimo dovrò fare il secondo liceo ma ho parecchia ansia di iniziarlo perché non ho fatto ancora molti compiti per le vacanze. Secondo voi cosa dovrei fare? È grave non finire tutti i compiti delle vacanze in tempo? Questo avrà ripercussioni sull'inizio del nuovo anno? Consigliatemi qualcosa 

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa

    A noi non danno mai compiti delle vacanze e ci sta bene così...bisogna ripetere tutto autonomamente ed esercitarsi e Abbiamo qualche libro da leggere .

    Penso che dare compiti per le vacanze sia totalmente inutile. Alla fine se non fai niente in estate non ricordi nulla.

    In generale io trovo tutti i compiti assegnati inutili. Rendono lo studio pesante e forzato,tanto che sembra una fatica. Ci vorrebbe più libertà agli studenti,un po' come all'università,anche se la maggior parte di noi se ne fregherebbe...

    Una volta lo studio era desiderato da molti,oggi è odiato da quasi tutti purtroppo..

  • 5 mesi fa

    Cerca di farli, almeno prova e fai quello che riesci. A me non hanno mai chiesto espressamente i compiti delle vacanze al liceo, però nei primi giorni di lezione alcuni professori facevano domande riguardanti le cose che ci avevano dato da studiare o qualche esercizio. Un'altra insegnante controllava il quaderno chiamando qualcuno a caso oppure nelle settimane/mesi successivi durante una semplice interrogazione. Il mio consiglio è di metterti di impegno e cercare di finirli...hai ancora più di un mese, dovresti farcela. Più che altro è un modo per ripassare perché ti assicuro che farai più fatica a riprendere il ritmo scolastico se non fai niente durante l'estate, oltretutto rischi di non ricordarti niente di quello che hai fatto lo scorso anno. Se però vedi che hai molti esercizi della stessa tipologia e dopo che ne hai fatto qualcuno sei sicura di saperli fare bene, gli altri potresti anche lasciarli stare e concentrarti su altri compiti in cui magari hai più difficoltà. Se hai libri da leggere e poco tempo leggi solo qualche capitolo e cerca la trama su internet (cerca su più siti in modo da sapere il più possibile nel dettaglio)...comunque leggere è importante, ancora di più se sono libri suggeriti dall'insegnante, quindi magari cerca di riprenderli in mano alle prossime vacanze o quando hai tempo. In ogni caso se sei un ragazzo/una ragazza studiosa e i professori si accorgono che non hai fatto i compiti (almeno non tutti, poi se proprio non hai aperto un libro magari si arrabbiano pure, a ragione, e potrebbero metterti una nota, ma dipende molto dal professore) non è un gran problema; forse però potrebbero "farti la predica" e toglierti un voto in condotta.  

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.