Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 6 mesi fa

È possibile che io abbia un udito iper sensibile?

Mi danno fastidio gli urli, anche se a distanza, mi dà fastidio la voce alta in generale pure se arriva dall'altra parte del quartiere mi dà fastidio proprio l'idea di "urlo" non so se mi sono spiegato. Anche se è un tono alto ma "felice, gioioso", anche se questo urlo non è così forte perché appunto magari viene da lontano, ma mi irrita. Mi fa salire le crisi nervose, mi viene voglia di litigare di prendere tutti a schiaffi, anche il solo timbro di voce più alto del normale mi infastidisce, il problema è che a me tutti mi sembrano più alti del normale. Io tendo ad avere un timbro di voce molto basso, che per gli altri è anormale, ma mentre parlo a me sembra di parlare normale, solo se me lo fai notare mi accorgo che parlo a voce molto bassa, non riuscirei a parlare più forte senza "urlare" perché non conosco vie di mezzo. Riesco a "sentire" la voce di qualcuno che parla piano, immezzo al caos, a distanza. Guardo il movimento delle labbra e non solo capisco cosa dice ma riesco anche ad associagli un tono, un suono.. un suono che però non capisco se è solo nella mia testa o lo sento veramente, è possibile che abbia un udito iper sensibile? O cosa?

Aggiornamento:

P.s. questo non succede quando ascolto la musica, (ovviamente musica che voglio ascoltare perché mi va e mi piace, la musica dei locali e/o di un concerto per esempio, mi urta, infatti non frequento locali se non vengo "trascinata" da qualche amico) quando ascolto la musica negli auricolari a volte mi capita che anche se il volume è talmente alto da spaccare i timpani mi sembra troppo basso..

Aggiornamento 2:

quando comincio a stancarmi di ascoltare musica comincia automaticamente ad "aumentare" il volume nella mia testa e a darmi fastidio

1 risposta

Classificazione
  • 6 mesi fa

    Penso di si ....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.