A che punto sei della tua vita ?

A volte ci si ritrova a fare le somme e a paragonarsi alla vita degli altri.

Qual è, però, il paragone che cerchi di evitare?

22 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Ad un punto morto

  • 1 mese fa

    La mia vita è talmente bella da essere stato rifiutato da tutte, perché sono un brav'uomo. Le donne preferiscono gli strònzi perché secondo un loro modo di vedere lo sanno fare meglio, ma quando incontrano un uomo d'oro si sentono realizzate come donne, diventano felici e si sentono realizzate sul piano sessuale. Siccome queste donne non mi sono mai capitate, perché a dire il vero, mi fanno schìfo, allora io mi beo della mia solitudine e mi sento felice a causa dell'ignoranza delle donne. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    In dirittura di arrivo:ho imparato molto.

  • 2 mesi fa

    Valuto il mio percorso, non ha senso paragonarsi agli altri. Spero solo di poter ancora migliorare e progredire. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ilaria
    Lv 4
    2 mesi fa

    Allora io cerco di non paragonarmi agli altri ma piuttosto vedere quanto sono vicina al raggiungimento dei miei obiettivi e do un voto a quanto mi soddisfa la mia vita in un certo periodo. Comunque evito di paragonarmi agli altri per quanto riguarda le relazioni sentimentali e di amicizia perché sarei proprio lontana ahaha 

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Al Punto a capo    

  • 2 mesi fa

    Non faccio mai dei bilanci per controllare e autogiudicarmi " a che punto sono della mia vita" e mai li farò. Sono solo consapevole soltanto che oggi ci siamo e domani potremmo non esserci più 

  • Serena
    Lv 7
    2 mesi fa

    Al punto che ho avuto un infarto. Ma non le tiro le somme, non le tiro...c'è ancora tempo. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Io nella vita non voglio trovare rogne e comunque non mi paragonerò mai con gli altri, per è questione di fiducia in me stesso. 

  • 1 mese fa

    Al punto che inizio a pormi parecchie domande difficili da rispondere. La vita va vissuta giorno per giorno, anche se un minimo di programmazione deve esserci. I paragoni li faccio, specie con i miei coetanei, ma mi rendo conto che ogni percorso è diverso dall'altro (per motivazioni, possibilità, risorse, ecc.) e c'è poco da confrontare.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.