Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 8 mesi fa

Ma era poi così male il lockdown? ?

Ma sono l'unico che ha addirittura apprezzato il lockdown? 

La mia vita é fatta di 11 ore e mezza di lavoro ogni giorno lontano da casa, quando sono stato costretto a casa per il lockdown inizialmente é stato strano, ma devo dire che mi sono abituato, era un periodo di clima fresco, si stava bene a casa, ok ho percepito solo la cassaintegrazione (ancora neanche tutta) ma mi rendo conto di essermi riposato mentalmente e fisicamente, in questi 2 mesi ho riscoperto cosa vuol dire avere tempo per se stessi, ho fatto tante piccole cose, ho sistemato la mia stanza, il mio PC, la mia auto, ho visto tanti film, ho letto libri, curato il giardino, ho fatto esercizi fisici, cucinato, insomma ho capito quant'è davvero lunga una giornata e quanto tempo butto a lavorare per 4 soldi...

Tempo che non avrò più indietro! 

Insomma io ho un ricordo piacevole del lockdown, perché mi ha dato semplicemente TEMPO per fare mille cose che lavorando non posso fare...

L'ho semplicemente presa come una lunga vacanza per staccare dalla routine quotidiana! 

A qualcun altro é successo o sono l'unico? 

Sinceramente non capisco tutte ste critiche e questa ansia di stare a casa e non uscire come dementi a fare cose stupide, tranne chi doveva lavorare e guadagnarsi il pane ovviamente....

Ditemi la vostra.

2 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    8 mesi fa
    Risposta preferita

    Vale lo stesso per me. Il lavoro, purtroppo, distrugge la nostra anima. Ci riduce a degli automi che devono solo produrre, questo a causa di orari che inibiscono ogni timida iniziativa di vita personale ed è così che si vengano a creare orde di persone che senza un giorno di lavoro si vedono perse perché non hanno interessi e non riescono a concludere la giornata.

    Leggevo di gente durante il confinamento (a proposito, se imparassi anche ad utilizzare i termini in italiano, dove esistono, sarebbe ancora meglio) che piangeva disperata perché non riusciva ad occupare una giornata intera. Mai avuto di questi problemi, in virtù del fatto che ho tante cose che mi piace fare.

    Ho il problema inverso, cioè non riesco a fare tutto quello che vorrei nelle 24 ore.

  • ?
    Lv 7
    8 mesi fa

    A me non è piaciuto affatto il lockdown. Essere costretti a stare in casa non è una bella cosa.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.