Dio perdona sempre chi si pente? ?

Qui in ebrei 10, 26Infatti, se pecchiamo volontariamente dopo aver ricevuto la conoscenza della verità, non rimane più alcun sacrificio per i peccati, 27ma soltanto una terribile attesa del giudizio e la vampa di un fuoco che dovrà divorare i ribelli. 28Quando qualcuno ha violato la legge di Mosè, viene messo a morte senza pietà sulla parola di due o tre testimoni. 29Di quanto maggior castigo allora pensate che sarà ritenuto degno chi avrà calpestato il Figlio di Dio e ritenuto profano quel sangue dell'alleanza dal quale è stato un giorno santificato e avrà disprezzato lo Spirito della grazia? 30Conosciamo infatti colui che ha detto: A me la vendetta! Io darò la retribuzione! E ancora: Il Signore giudicherà il suo popolo. 31E' terribile cadere nelle mani del Dio vivente!

Qui in ebrei dice così. Ma allora chi dopo essersi convertito commette peccato è spacciato? O può sempre pentirsi? 

Aggiornamento:

@Turbolento: Dio perdona chi si pente, e in questo è misericordioso. Non per questo deve perdonare tutti. Se uno è contento di fare del male, perchè dovrebbe essere perdonato? Chi va all' inferno lo merita, è naturale che se uno non desidera scusarsi e ammettere i suoi errori li dovrà in qualche maniera pagare.

6 risposte

Classificazione
  • 4 mesi fa
    Risposta preferita

    La lettera che hai citato a chi è indirizzata secondo te? Appunto, agli ebrei! Paolo (ex ebreo fariseo) in quel caso li mette in guardia perché continuano a rifiutare Gesù. 

    Dio perdona chi si pente e gli confessa i suoi peccati, perché possiamo fare affidamento sul sangue che Cristo ha versato per noi.

    Lettera di Giovanni :

    "Figlioli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate; ma se qualcuno ha peccato, abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo" 

    "Se diciamo di essere senza peccato, inganniamo noi stessi, e la verità non è in noi. 9 Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità." 

    Gesù stesso ha parlato del perdono di Dio:

    "Ebbene io vi dico: Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. 10 Perché chi chiede ottiene, chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. 11 Quale padre tra voi, se il figlio gli chiede un pane, gli darà una pietra? O se gli chiede un pesce, gli darà al posto del pesce una serpe? 12 O se gli chiede un uovo, gli darà uno scorpione? 13 Se dunque voi, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro celeste darà lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono!»."

    " e quello che chiederete nel mio nome, lo farò; affinché il Padre sia glorificato nel Figlio. 14 Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò."

    Il perdono di Dio è però vincolato al nostro cuore:

    " Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà."

    " 12 e rimetti a noi i nostri debiti

    come noi li rimettiamo ai nostri debitori,

    13 e non ci indurre in tentazione,

    ma liberaci dal male.

    14 Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi; 15 ma se voi non perdonerete agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe."

    Gli ebrei dell antico patto non avevano compreso appieno l eterna bontà di Dio. Per questo ha voluto farsi carne. Lo dice lui stesso Nell antico testamento" questo è un popolo dalla testa dura! "

  • 4 mesi fa

    Dio non perdona soltanto chi vuole prendere il suo posto.

  • Anonimo
    4 mesi fa

    È il misericordioso 

  • Anonimo
    4 mesi fa

    le persona hanno una errata concezione di pentirsi,

    non ci perdona se noi chiediamo il perdono e mentalmente diciamo mi pento,questo non è pentirsi ma solo aver paura del giudizio...

    il vero pentimento è quando arriva dal cuore, dalla nostra parte piu' profonda, superficialmente questo si vede nel non fare piu' quel peccato, allora Dio lo perdona ma altrimenti se rimane nell'errore e lo fà all'ultimo momento della sua vita forse anche avendo capito lo sbaglio non sarà perdonato e avrà le sofferenze che merita, perchè pentirsi all'ultimo è troppo facile... lo fanno tutti anche toto' rina.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 mesi fa

    In genere Dio è quasi sempre misericordioso, sempre capace di perdonare quasi chiunque, per esempio uno ruba sempre e poi quando questa persona è più consapevole che rubare è sbagliato e chiede perdono a Dio, può essere perdonato da Dio, anche se ha infranto un comandamento, per dire Dio sa chi è malvagio di cuore e chi non ha mai voluto fare quella cattiva azione

  • 4 mesi fa

    A me piacerebbe capire dove, i cattolici, tengono il cervello.  Dio nella Bibbia è descritto sia come una carogna vendicativa (tu sai che toccarti il pipino è male? Si?  Bene, fallo e sei rovinato per l'eternità) sia come un padre amoroso.   Cioè un padre amoroso che se suo figlio sbaglia lo mette in castigo a soffrire le peggiori sofferenze per sempre.  E giù a crederci!

    Cioè, il senso della logica ce l'ha solo Satana?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.