Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 1 mese fa

Sento di essere sul punto di crollare...?

Ci frequentiamo da 3 anni, 3 anni in un certo senso di "amore platonico" perché tra noi non è mai avvenuto nulla di fisico, a parte abbracci. Lui ci ha sempre provato con me, provato in maniera dolce e romantica in un certo senso, ma non mi ha mai confessato i suoi sentimenti. L'ho fatto io e per risposta ho ottenuto solo silenzio. È geloso nei miei confronti, protettivo, mi guarda e mi tratta come un innamorato ma non fa nulla per esserlo. In compenso flirta con tutte davanti a me, si vanta di quante donne ha portato a letto nella sua vita, bacia sulle labbra alcune sue amiche davanti a me. 

Qualche giorno fa, ho visto su Facebook una foto dove era lui e una sua amica in una piscina (da soli, a casa di lei) lì davvero mi sono sentita morire. 

Ho passato tre giorni imponendomi di togliermelo dalla testa e sono finita a letto con un mio amico. Sì, ho fatto l'amore con un altro, perché volevo essere amata. (Ovviamente questo mio amico non mi ama, è stata solo un'avventura) Quando mi sono svegliata, sono fuggita, mi sento sul baratro. Non riesco più a mangiare, né a guardarmi allo specchio, mi vergogno. Mi vergogno di aver tradito l'amore che provo per lui. Lui (il ragazzo che amo) mi ha mandato qualche sms, li ho ignorati ed è venuto a casa mia. Ho detto di non sentirmi bene e lui era preoccupato.

Perché fa così?

Sa che lo amo! 

Mi tiene sospesa e capisce il male che mi fa

1 risposta

Classificazione
  • 1 mese fa

    Ma a chi aspetti a mandarlo a quel paese a questo qui? Non ti vuole e non ti merita 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.