cryb4by ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 mese fa

potreste tradurmi questa versione di latino? ?

Cum mensis December veniebat Romani Saturnalia celebrabant, ad Saturni dei honorem. Tum tota civitas exsultabat et luxuriae publice indulgebat. Totă urbs Romă vocibus clamoribusque sonabat. Viri mulieresque dona porrigebant et accipiebant, nullus civis Romanus maestus erat. Servi potestatem obtinebant et dominorum vestes induebant. Omnes (=Tutti) magno cum gaudio cenabant et sitim ma gnä vini copia exstinguebant. Neque liberi homines neque servi voluptatibus abstinebant. Quia paucis sobrietas erat, a multis, ebriis, totum festum tempus multā luxuriä libertateque agebatur.

Grazie in anticipo a tutti ✨:-)

1 risposta

Classificazione
  • 1 mese fa

    Quando arrivava il mese di dicembre, i Romani celebravano i Saturnali, in onore del dio Saturno. Allora tutta la cittadinanza esultava e indulgeva pubblicamente all'intemperanza. Tutta la la città di Roma risuonava di grida e di clamori. Gli uomini e le donne offrivano e ricevevano doni, nessun cittadino romano era triste. Gli schiavi ottenevano il potere e indossavano le vesti dei padroni. Tutti cenavano con grande gioia e spegnevano con grande abbondanza di vino. Né gli uomini liberi né gli schiavi si astenevano dai piaceri. Poiché la sobrietà era per pochi, da molti, ubriachi, tutto il periodo festivo era impiegato con grande sfrenatezza e libertà.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.