Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 mese fa

Terrorizzata dal futuro?

Ho 16 anni e oggi vedendo una serie ho capito cosa davvero non va nella mia vita, in quell’episodio si arrivava al punto in cui dei liceali si diplomavano e tutto il gruppo si divideva, inevitabilmente ho pensato che è tutto così breve e tra poco finirà anche per me e ne sono distrutta, perché ho paura, sono terrorizzata dal futuro, dai cambiamenti che comporta, dalle persone che mi strappa..

Anche se la mia vita non è per niente al top vorrei che le cose non cambiassero mai.

E se non troverò mai un lavoro o una facoltà che mi appassioni?

Inoltre la mia strada e quella delle persone che amo si divideranno e mi spezza il cuore..

Adesso capisco perché non voglio che la mia quotidianità cambi perché io ho paura di crescere! Ho paura dei grandi cambiamenti e quindi cerco di tenere tutto nel più ordinario possibile. Io sono ancora aggrappata al passato perché non voglio andare avanti perché andare avanti mi terrorizza.

A volte vorrei solo che il tempo si fermasse..

Se hai letto tutte queste 1.038 mie parole di paranoie, grazie!

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    ma dai, suvvia... rilassati e non preoccuparti del futuro

    tanto prima della fine dell'anno sarai morta. Che ti frega?

  • 1 mese fa

    ciao,

    quindi tu vorresti fermare il tempo....per paura del futuro che potrebbe privarti di ciò che hai che possiedi ed usi..Cara amica tutto ciò che esiste in natura è destinato a consumarsi a non essere più utile .....

    Il futuro appare più che mai incerto e insicuro: dove finiranno i nostri soldi, i nostri figli, noi stessi , i nostri amici? Avrò un lavoro? Durerà? E le mie relazioni come saranno? Sarò destinato alla solitudine o, peggio, a una relazione insoddisfacente? Un nuovo anno porta con sé il simbolo di un nuovo inizio ed è un buon momento per imparare come vivere un presente soddisfacente e organizzare un futuro ideale.

    Tu hai il terrore del futuro e pensi che debba esserti negativo..Ti faccio una domanda : ma tu sei un INDOVINA ? A determinare il futuro sono le tue scelte, i tuoi rifiuti, i tuoi progetti.

    L’errore che molti fanno, quando si relazionano con esso, è quello di guardare il futuro con gli occhi del presente. Guardare, cioè, dove devo arrivare e angosciarsi perché “sono ancora qui”. Hai di fronte un burrone di centinaia di metri, ma sei su un ponte di appena pochi passi: “Non ce la farò mai”, pensi. Il fatto è che il futuro va guardato con gli occhi del futuro. Va guardato, cioè, come qualcosa che ha da venire o, in termini più pratici, va guardato con le risorse, le possibilità e le capacità che avrò in futuro, non con quelle che ho adesso. Il futuro deve servirci come guida, non come metro di paragone: staremmo, altrimenti, usando due pesi e due misure – quelli del presente e quelli del futuro.

  • ept
    Lv 7
    1 mese fa

    Il cambiamento interno ed esterno è naturale ed è parte integrante di ogni essere organico.

    Sei terrorizzata perché sai che è naturale ma non lo vuoi.

    Ogni desiderio irrealizzabile contribuisce a peggiorare la tua vita.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.