Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportSport - Altro · 5 mesi fa

Le trazioni tra la presa prona inversa e neutra qualè la presa che coinvolge di più i bicipiti? ?

1 risposta

Classificazione
  • 5 mesi fa
    Risposta preferita

    I bicipiti "lavorano" con qualsiasi presa durante una trazione.

    Questo perchè i due capi muscolari (capo lungo e capo breve) si attivano durante la flessione dell'avambraccio sul braccio indipendentemente da come si impugni la sbarra.

    (la stessa cosa avviene con gli addominali che NON si attivano separatamente tra alti e bassi ma si attivano dallo sterno all'inguine indipendentemente che si fletta il busto bloccando i piedi o che si flettano le gambe bloccando il busto)

    Quindi che si facciano le trazioni a presa prona o supina o neutra i bicipiti lavorano sempre.

    In alcuni casi, se la membrana intraossea tra ulna e radio è poco elastica sarà più difficile mantenere una presa prona con impugnatura larga per cui sarebbe meglio farle a presa neutra.

    Ovviamente la larghezza dell'impugnatura influisce sulla facilità o difficoltà (o persino dolore articolare) di eseguire le trazioni.

    A presa supina è meglio impugnare la sbarra a mani ravvicinate o a larghezza spalle (se si impugna la sbarra a presa molto larga faranno male i polsi).

    A presa prona l'impugnatura può essere a larghezza spalle o maggiore, la stessa cosa a presa neutra.

    Se si vogliono coinvolgere maggiormente i bicipiti si può provare l'oap (one arm pull up) la trazione a un braccio, in questo caso l'impugnatura dovrà essere supina ma tenderà a diventare neutra durante la discesa, se non si è in grado di fare una trazione a un braccio esistono le eccentriche (solo le discese) e volendo ci si può aiutare con l'altro braccio tenendosi con la mano al polso del braccio che lavora.

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.