?
Lv 5
? ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 5 mesi fa

Utente Luca, posso chiederti in che zona lavori per poterti chiedere un consulto?

Aggiornamento:

Ho girato molti dentisti e non mi sono trovato bene con nessuno. Tra chi mi faceva la visita di controllo di 5 minuti contati (a volte fanno persino finta di guardare perché mi chiedono prima se avverto fastidi e se rispondo di no per loro significa che non c'è niente... mah), tra chi mi ha curato una carie segandomi il 50% del dente e tra chi mi ha fatto radiografie con estrema frequenza, sono molto sfiduciato in merito alla categoria.

Aggiornamento 2:

Però leggendo le tue risposte ho avuto modo di capire che sei una persona competente come mi immagino che debba essere un esperto nel settore, sei scrupoloso, chiarissimo e dettagliato nelle spiegazioni e con un approccio scientifico che dovrebbe essere la base di ogni buon medico, ma che purtroppo non è così.

E mi è anche chiaro che non sei qui per pubblicità, chiedevo solo perché ne avrei  piacere.

Aggiornamento 3:

Il mio problema è che ho i denti sovraffollati e storti in particolar modo nell'arcata inferiore, al punto che non c'è nemmeno lo spazio disponibile per farceli stare tutti allineati e proprio per questo ho un incisivo laterale molto rientrante. Dal momento che tutti i dentisti che ho consultato mi hanno detto che dovrei procedere all'allineamento, altrimenti col tempo rischio addirittura di perderlo questo incisivo rientrante e inoltre è difficile procedere alla pulizia accurata, vorrei sapere

Aggiornamento 4:

il tuo parere. Siccome ho già letto altre tue risposte, tu dici che l'obbligo c'è soltanto nel caso di malocclusione. Non mi sembra che nessun dentista mi abbia parlato di questo problema, per cui a questo punto avrei il timore di dilapidare un patrimonio e di ritrovarmi con più problemi di quelli che ho adesso. Non mi importa nulla dell'estetica, mi importa solo della mia salute e di quella dei miei denti... come della schiena perché so che il disallineamento si ripercuote anche su di essa.

Aggiornamento 5:

So bene che diagnosi a distanza non se ne possono fare, ma se necessiti di altre informazioni non esitare a chiedermele. Già avere un parere competente sarebbe preziosissimo. Grazie.

Aggiornamento 6:

Dimenticavo: per sperare di fare questo allineamento mi è stato detto che bisognerebbe limare l'incisivo rientrante per ricavare così lo spazio spostandolo in avanti. Anche questa cosa mi lascia perplesso perché non vorrei che andasse a indebolire il dente al punto da renderlo più esposto alle carie.

Aggiornamento 7:

Il tuo discorso è chiarissimo come sempre, ma quello che temo è che si limitino all'allineamento senza trattamento ortodontico come appunto fai notare.

Grazie per le spiegazioni comunque!

1 risposta

Classificazione
  • Luca
    Lv 7
    5 mesi fa
    Risposta preferita

    Sì, puoi chiedermelo, e ne sono lusingato. Grazie.

    Tuttavia ti rispondo solo che abito e lavoro in centro Italia. Non sono su YA per farmi pubblicità ed acquisire nuovi clienti. Sono un vecchio medico chirurgo dentista, ho fatto  sempre e solo il dentista, e sono cresciuto con questi ideali quando ancora contavano qualcosa. Sono qui per rispondere a domande di persone che non sono del mestiere, che hanno cognizioni assai distorte dell'odontoiatria e della salute della bocca, e che spesso sono incappate nelle mani di colleghi che farebbero meglio ad andare a fare altri lavori senza danneggiare il prossimo. Cosa che mi fa inkazzare molto, perché io ho passato la vita in giro per l'Italia a fare corsi di aggiornamento e di approfondimento, e quando vedo questi "giovani" pensare ed agire come pensano ed agiscono, mi viene il voltastomaco. 

    Comunque se credi puoi provare a fare lo stesso la tua domanda, vediamo quello che si può fare via internet. 

    PS

    Iniziamo dal fondo. l'operazione che ti hanno descritto si chiama STRIPPING, e non è una eresia. Tuttavia va fatta CUM GRANO SALIS : se si tratta di togliere con delle strisce abrasive qualche decimo dimillimetro, è una cosa. Se si pensa di guadagnare molto spazio, allora il rischio c'è, e notevole, proprio quello che paventi tu : il dente potrebbe andare in pulpite ed in necrosi, oppure andare soggetto a carie. Allora meglio estrarlo.

    Anche perché vi sono dei casi di malocclusione con affollamento in cui è impossibile intervenire senza effettuare estrazioni, è del tutto normale che si facciano. Anche perché "far crescere l'osso" è ad oggi impossibile, oltre a creare probabilmente grossi problemi estetici. 

    Circa tutto il resto, è verissimo che occorre fare ortodonzia solo nel caso in cui vi sia malocclusione, ma è altrettanto vero che ci sono ANCHE altri motivi per intervenire in bocca, anche senza malocclusione. Se ad esempio (e questo POTREBBE essere il tuo caso....) c'è un affollamento che rende disagevole o impossibile eseguire una corretta igiene orale quotidiana, allora occorre creare spazio: se è poco con lo stripping, se è molto con estrazioni mirate. 

    QUINDI IN CONCLUSIONE, occorre valutare la presenza o meno di malocclusione tramite le "solite" valutazioni ortodontiche, osteopatiche, posturali e kinesiologiche, e successivamente valutare se l'affollamento crea problemi all'igiene orale quotidiana (papille compresse, impossibilità ad usare filo interdentale e/oscovolino, presenza di angoli diedri che potrebbero far insorgere carie, etc etc etc). 

    Tutte queste cose sono solo indicazioni teoriche di massima,  poi devi trovare un bravo dentista che sappia metterle in pratica e farti una visita accurata (che non si fa di certo in 5 minuti). 

    Se hai letto spesso le mie risposte, allora saprai che una cosa è fare ortodonzia, una cosa del tutto diversa è allineare denti. Allineare denti sta a fare ortodonzia come dare un calcio ad un pallone sta ad essere calciatore. Senza contare che allineare denti (ad esempio con le cosidette mascherine trasparenti che vanno tanto di moda perché sono vendute - con una piccola operazione truffaldina - come "ortodonzia invisibile" mentre non sono né ortodonzia né sono invisibili), potrebbe essa stessa essere una operazione che CAUSA malocclusione ( e tante altre cose ......) 

    Aggiungo, per tirar acqua al mio molino, che sono pochissimi in italia i dentisti in grado di fare quelle valutazioni di cui sopra. Anzi, molti dentisti non sanno neppure cosa sono. Poi però magari fanno a tutti ortodonzia, senza sapere cosa vanno a provocare nei loro pazienti. 

    Infine, ti dico che queste valutazioni di cui parlo non si possono fare né sulla carta né sulle rx: sono valutazioni cliniche non invasive che si fanno sul corpo del paziente.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.