Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 5 mesi fa

Il mio cane è diventato improvvisamente aggressivo?

Vi spiego la situazione, ultimamente ogni volta che lasciamo la porta aperta il mio cane ha preso il vizio di salire nel piano di sopra con me o sotto il letto dei miei... fin da piccola è stata abituata a stare con me in camera perché dovevo studiare e per non lasciarla da sola stava con me però sta esagerando. Solitamente é un po' paurosa perché ha paura di tutto (per esempio quando esco ha paura delle persone o delle bici e devo fare il giro che vuole lei perché si impunta e non vuole andare da un'altra parte)... in particolare oggi é stata una giornata tranquilla finché poco fa sono uscita con lei per portarla fuori per farle fare un secondo giro ma non ha voluto andare oltre perché lei voleva andare a destra mentre io a sinistra (per farmi capire) e cosi arrabbiata sono tornata indietro e le ho detto di arrangiarsi... Dopo appena entrata in casa è corsa di sopra sotto il letto dei miei e io arrabbiata per questo comportamento continuo sono andata su per tirarla fuori dal letto e ha tentato di mordermi lasciandomi il segno.... poi ho cercato di sgridarla alzando anche la voce ma siccome tirava fuori i denti non sono riuscita a fare niente e ho deciso di lasciarla chiusa in camera fino a dopo cena.... non mi è mai successo sta cosa, come mai si comporta cosi? Chi mi può aiutare? Abbiamo sempre avuto un bel rapporto tutto sommato e questo suo comportamento mi rattrista molto... ps é sterilizzata.... 

11 risposte

Classificazione
  • 5 mesi fa
    Risposta preferita

    Per prima cosa il cane si nasconde sotto il letto quando ha bisogno di un posto dove sentirsi protetto e al sicuro. 

    E' possibile che il tuo cane è andato lì per gestire lo stress o l'ansia di qualcosa che l'ha spaventata durante la passeggiata o per l'ansia che gli è venuta per lo stare fuori.

    Urlargli non serve ma contribuisce ad alimentare la sua ansia e di conseguenza il suo desiderio di "stare al sicuro".

    Ora per prima cosa dovresti capire cosa l'ha spaventata durante la passeggiata: un rumore forte, un altro cane, una bici,la grata di un tombino.. una volta che lo scopri puoi lavorare con un esperto per ridurre la paura del cane verso quella cosa. Questo serve però ad attenuare il problema non a risolverlo. Il tuo cane potrà vivere meglio e in modo più sereno ma resterà comunque un cane ansioso e un po' timoroso. Questo devi accettarlo. Il tuo cane è fatto così e probabilmente dipende da qualche errore che è stato fatto nel gestirlo.

    Poi puoi chiudere la porta della stanza dei tuoi genitori prima di portarla fuori e aiutare il cane a  sfogare lo stress in un altro modo, per esempio tirandogli una pallina dopo la passeggiata o giocando con lei a ciò che gli piace o magari facendogli fare agility o un'altra attività "fisica". In questo modo il cane si sfoga e si allenta la tensione.

    Questo unito al lavoro con un esperto che ti aiuti a capire cosa spaventa il cane e quali comportamenti lo sressano inutilmente possono portare a dei miglioramenti sostanziali.

    Quello che però devi capire è che il tuo cane ha un problema vero che non dipende da testardaggine o altro ma dal fatto che è ansioso e spaventato. Pensare a questo ti aiuterà a vivere meglio le opposizioni del tuo cane capendone l'origine e reagendo in maniera meno drastica e prepotente. 

  • nur
    Lv 6
    5 mesi fa

    Tra la storia assurda che racconti e la risposta di quel babbe.o di mory, rimasto ad almeno 40 anni fa come nozioni di etologia e comportamento canino, non so cosa sia peggio.

    Sai che devi fare? prendere quel povero cristo di un cane , che essendo spaventato per tutto, è normalissimo che usi l'aggressività contro chiunque , e portarlo in un buon centro cinofilo dove ti spieghino la sfilza di errori che avete fatto in famiglia con la sua educazione e la sfilza di errori che stai facendo tu ("le ho detto di arrangiarsi": ma ti rendi conto CHE HAI A CHE FARE CON UN CANE E NON UNA PERSONA? e che il comportamento e il linguaggio dei cani sono completamente diversi da quello umano e finchè tu la tratti come fosse tua sorella, lei continuerà a non capirti e ad essere terrorrizzata?)

    Dici che "da sempre ha paura di tutto", quindi da sempre in famiglia ve ne fregate di avere un cane problematico che vive in costante ansia e stress da fobia e allegramente continuate a far finta di niente? sai quant'è terribile per un cane vivere anni con la paura dei rumori, della gente, del traffico?

    Se non avete voglia nè tempo  nè soldi per farla seguire da un buon educatore professionista, falle un regalo e cercale una famiglia che invece voglia davvero aiutarla perchè la vostra, di famiglia, non è assolutamente all'altezza di crescere un cane con questo genere di problema comportamentale, la state solo maltrattando (a livello etologico; darle coccole, vizi, cibo non sempre equivale a voler bene ad un cane).

    E' impossibile trovare la soluzione di un problema del genere via internet, anche se a risponderti fosse un educatore, non potrebbe aiutarti: il cane va visto, bisogna osservarlo nel suo contesto quotidiano, come interagisce con voi e con il mondo esterno, inoltre bisognerebbe sapere da dove arriva, come e dove vive (quanto esce? che attività fa? a che età l'avete presa e dove? che passato ha? è paurosa da quando è arrivata o lo è diventata dopo? etc etc etc).

    E stai lontana da gentaglia che ragiona come mory, i suoi consigli risalgono alla preistoria, quella roba che dice lui è una teoria completamente superata , sono regole idiote su cui cesar millan ha fatto i milioni di dollari ma delle quali qualsiasi educatore professionista di oggi riderebbe a crepapelle. Cristo mory stai ancora fermo ad uscire prima di lui e mangiare prima di lui, va' che il cane nel frattempo è già scappato da casa tua facendoti il dito medio

    Foresta: quella del mordere sul labbro l'aveva messa in giro, se non ricordo male, un idiota su YT, ho visto educatori di una certa leva per terra dal ridere, altri infuriati. Questi come mory stanno ancora a ragionare come se il cane fosse un lupo, ignorando completamente migliaia di anni di evoluzione da esso, di domesticazione, di cambiamenti fisici e comportamentali. E se ne vanno in giro bellamente per l'internet e per i parchetti a dare consigli da cuggggino-che-sa-perchè-ho-avuto-cani-per-20-anni.

    Resto sempre basita dai danni che ha saputo fare millan.

  • Rivolgiti a un educatore cinofilo.

    Avete sbagliato dall'inizio con lui e quindi ciò che potete fare ora é cercare di capire come risolvere la situazione con qualcuno di competente.

    Non credo che qui su anwers qualcuno, senza aver visto il cane e solo per aver letto una domanda, possa darti tutte le soluzioni.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    Madam...fatti due risate ....

    Mory... MA NON TI VERGOGNI ??

    E soprattutto...morderlo sul labbro! HAAHAHAHAHAHAHHA!!!!

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHA!!!

    Manco nel 1970 avresti letto robe cosí HAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHA 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 mesi fa

    Povera bestia è impaurita.

  • SFINGE
    Lv 4
    5 mesi fa

    Portalo dal veterinario 

  • 5 mesi fa

    Cercaaaaaa di nn farlo stressareeeeeeeeeeee

  • 5 mesi fa

    Se glie la dai sempre vita e non ti sai imporre come autorità, va a finire che non avrà più bisogno di essere aggressiva tanto nel suo istinto imparerà che può fare quello che gli pare.

  • 5 mesi fa

    Secondo me è diventato una tigre.

  • 5 mesi fa

    Potrebbe aver contratto  la rabbia.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.