Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 2 mesi fa

Anche tu sei fiero del fatto che l'Italia sia l'unico paese al mondo dove l'energia nucleare non è legale?

Una delle poche cose buone della nostra politica..

Aggiornamento 2:

Intendevo dire che è l'unica nazione (insieme all'Uruguay) ove non è legale la costruzione di centrali all'interno del terrotorio.

32 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Il nucleare non mi fa impazzire, però è innegabile che sia una forma di energia estremamente produttiva e, se ben gestita, anche pulita. Feci campagna attiva per il NO nel 2011, oggi sarei più moderato.

    È un fatto che petrolio e carbone prima o poi finiranno, almeno nelle quantità necessarie a livello mondiale, e comunque non sono certo meno inquinanti (vedi l'ultimo disastro alle Mauritius, la grande macchia nera nel golfo del messico). Così come è un fatto che le rinnovabili non sono certo una strada praticabile come fonte principale, ma solo come supporto. Producono poco, costano molto, inquinano anche loro e richiedono spazi immensi per i pannelli solari o le pale eoliche. Davvero volete vedere le nostre montagne, le belle colline verdi, i campi e le spiagge stracolme di quella roba che deturpa il paesaggio?

    In conclusione, non vado matto per il nucleare, ma bisogna proporre soluzioni alternative credibili e non fantasie irrealistiche

  • 2 mesi fa

    siamo circondati da centrali nucleari, ce ne sono una decina nel raggio di 200 km dalle ns. frontiere. A me preoccupa molto di più la concentrazione di smog e polveri sottili più alta d' europa, a volte in pianura padana siamo 5 volte sopra i valori massimi ammessi

  • 2 mesi fa

    non e' legale la produzione ma e' legale l'acquisto di energia elettrica prodotta da centrali nuckleari a pochi passi dal confine italiano, da reattori ormai obsoleti, con continue fughe di vapori radioattivi. (quando tutto va bene)

    quanto alla energia "pulita" e' un sogno irrealizzabile, come potrebbero i mulini a vento alimentare (solo un esempio) la connessione 4g, che consuma (ogni giorno su territorio nazionale) il doppio del carburante del traffico aereo ? (ogni giorno su territorio nazionale)

    quindi: fiero o pirla ?

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Primo in Italia manca una legge sulla produzione di energia elettrica tramite centrali nucleari.

    Secondo ci sono moltissimi altri paesi dove non esistono centrali nucleari

    Terzo per me invece é motivo di vergogna visto che il nucleare é l'unica finte di energia pulita veramente efficiente. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Sono fiero che non ci siano vero, ma bisogna investire infinitamente di più nelle energie rinnovabili, l'energia nucleare infatti non è rinnovabile, tutte le fonti di questo genere devono cessare di esistere per l'uomo. 

  • ATOMO
    Lv 4
    2 mesi fa

    Im realtà  non è  proprio così 

    .....

  • Matteo
    Lv 6
    2 mesi fa

    Secondo me dovrebbe essere legale. 

  • 2 mesi fa

    Ti sbagli alla grande.  Noi compriamo circa il 25% della nostra energia elettrica dalle centrali nucleari (le meno costose).

    Ok, vero, non sono in Italia, sono in Francia Slovenia ecc ecc, e grazie che chi vendono energia a basso prezzo.

    Noi siamo solo stupidi.  Se scoppia una centrale in Slovenia davvero pensi che le radiazioni si fermino alla dogana?

    No vero?

  • Ragno
    Lv 4
    2 mesi fa

    Per chi sostiene che il nucleare è una fonte di energia pulita, le scorie le seppelliamo nel vostro giardino?

    Dai fate uno sforzo e crate una'associazione, il buonvicinatonucleare, dove vi spartite le scorie da smaltire, ops, termine sbagliato, perchè non le smaltisci, le sotterri e poi sono ***** di chi verrà dopo...

    Qui il link del primo di una serie di filmati che fanno capire come la Francia ha risolto il problema delle scorie dopo che non gli hanno più permesso di scaricarle nelle loro colonie in Africa, o in mezzo al mare...

    https://www.youtube.com/watch?v=RiJESPdLXpA

    Youtube thumbnail

    Per Acq, allora vai e spiega agli scienziati di tutto il mondo come distruggere queste "irrisorie" quantità di scorie radioattive, a basso costo, perchè loro ancora non hanno trovato altro sistema che seppellirle da qualche parte sperando che non succeda nulla fino a che loro sono in vita...

    Sarà anche che la radioattività viene "consumata" nelle centrali, ma non è che viene azzerata, hai presente il famoso uranio impoverito... e poi rimangono le scorie...

    Un altro pò di link utili per capire il problema delle scorie nucleari, se si vuole capire...

    https://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/13/franci...

    https://www.greenreport.it/news/rifiuti-e-bonifich...

    http://www.noncicredo.org/index.php/articoli/47-do...

    https://www.wired.it/attualita/ambiente/2017/11/29...

    Per Lord Byron, un paio di incidenti?

    https://it.qwe.wiki/wiki/List_of_civilian_nuclear_...

    e questi sono solo quelli civili, se ci aggiungi quelli militari (noti), i numeri sono alti altro che un paio...

  • 2 mesi fa

    Si sono contento votai contro al referendum 

  • 2 mesi fa

    Invece sei pirla, non fiero, perché attualmente l'energia nucleare è la più pulita che esista.

    Non emette CO2, costa poco da produrre, può essere prodotta ovunque e il prezzo dell' uranio è molto basso.

    Di tutte le migliaia di centrali nucleari che operano nel mondo da decenni hanno avuto problemi un paio e sempre perché si stavano facendo esperimenti fuori dalle norme di sicurezza.

    L'energia nucleare fu abolita con un referendum POPULISTA in seguito all'incidente di Chernobyl che nulla aveva a che fare con le centrali nucleari italiane.

    Adesso la importiamo da fuori, dalle centrali nucleari francesi giusto al di là del confine, e la paghiamo pure.......

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.