Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPartecipazione civica · 2 mesi fa

stare 10 ore al giorno davanti a uno schermo per lavorare in smart working sarebbe un progresso?

non si considerano tutti i danni fisici causati dallo stare incollati a un pc e i danni psichici causati dall'isolamento sociale?

Aggiornamento:

@Annatar, tutti quelli in smart working che conosco se prima in azienda lavoravano dalle 7 alle 8 ore adesso lavorano dalle 10 alle 14 ore al giorno inchiodati in casa davanti al pc e non sono mai liberi di uscire perché con il fatto che "tanto sono a casa" vengono contattati per lavoro a qualunque ora. 

4 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    A me scoppierebbe la testa e gli occhi i

  • 3 sett fa

    No. il D.lgs n. 81 del 2008: qui viene stabilito che chi lavora al computer ha diritto a 15 minuti di pausa ogni 2 ore continuative davanti al pc. Questa norma serve a tutelare la salute psico-fisica dei dipendenti, soprattutto la vista e la postura.

    E' un tuo diritto, se non ne usufruisci è tua responsabilità.

  • 2 mesi fa

    Stare 8 ore al giorno al computer (non generalizzare, se conosci qualcuno che ne fa 10 sono affari suoi) in ufficio o a casa cambia che a casa non fai 2 ore di strada trafficata tra andata e ritorno.

    Cambia che non spendi in benzina e autostrada. 

    Cambia che se tuo figlio non sta bene resta a casa con te e non devi stressarti a cercare una baby sitter.

    Cambia che mangi a casa anziché al bar, molto più sano ed economico.

    Cambia che se hai una vita sociale la fai comunque alla sera e se non ce l'hai di certo non la fai con i colleghi.

    Se poi davvero ti chiamano fuori orario vuol dire che non sai farti rispettare, ma questo capiterebbe anche se lavorassi in ufficio, cioè torni a casa e ti chiamano...

  • dopo aver lavorato puoi uscire, poi dipende da persona a persona

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.