Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 2 mesi fa

Come fare con mia figlia che sta avendo attacchi di panico per il ritorno a scuola? Avete consigli per gestire queste ansie esagerate?

Mia figlia deve fare l'ultimo anno di scuola superiore ed è terrorizzata dalla situazione coronavirus. Lei non teme la scuola in sé, ma il fatto di dover entrare nei mezzi pubblici. Prende 2 mezzi per raggiungere la scuola, un pulman per raggiungere la stazione nel paese accanto e il treno regionale. La sua paura quindi non è legata alla scuola ma al fatto di dover prendere i mezzi per andarci. Le amiche vivono una situazione diversa perché abitano in città e possono recarsi a scuola con più facilità. Lei vorrebbe seguire le lezioni online (si è trovata benissimo durante il lockdown) ma ancora non si sa se avrà questa possibilità.

Vive uno stato d'ansia molto forte per questa situazione del virus e dei mezzi pubblici, parla del giorno del ritorno a scuola come il giorno della sua condanna! Lei ama la scuola ha tutti voti alti, studia sempre anche cose non attinenti al programma, ama studiare e leggere ma ora passa le giornate con lo smartphone a parlare con il ragazzo e cercare notizie sulla possibilità di seguire le lezioni online. La notte non dorme, se la sgrido piange facilmente mentre prima mi rispondeva con arroganza. Dalla seconda metà di agosto ha avuto 2 volte una specie di mancanza d'aria e peso sul torace. Il medico ha detto che è solo una dispnea causata dall'ansia. 

Come gestire una situazione psicologica del genere? Avete qualche consiglio? Sta capitando anche a voi? Ho già tentato di rassicurarla dicendo che il covid è solo un'influenza ma sembra non funzionare

Aggiornamento:

Sono la madre non il padre. L' idea della macchina è fantastica davvero. Come mai non ci avevo pensato prima? Bando alla ciance il padre non ce l'ha perché è venuto a mancare 10 anni fa. La macchina non ce l'abbiamo, io non ho neanche la patente. Con il mio lavoro guadagno poco non possiamo permetterci di mantenere una macchina!  Apprezzo chi ha avuto l'idea della macchina ma, per favore, cercate di dare consigli che siano adatti alle condizioni reali della famiglia, non alle condizioni "ideali"

25 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Impossibile stare tranquilli in questa situazione. Quest'anno per me dovrebbe essere il terzo anno di università ma andrò a firmare i moduli di rinuncia allo studio se la mia facoltà non darà l'opportunità di seguire lezioni online perché prendere il treno e tornare a casa alle 8 di sera con questa situazione ogni giorno non si può. Quante mascherine mi devo portare? Secondo me è vergognoso che nel 2020 sappiamo come andare sulla luna e non danno la possibilità di seguire delle lezioni online!!! Fai una bella protesta contatta il preside o qualche insegnante e dì loro che se non daranno l'opportunità almeno ai pendolari di seguire online non ce la manderai tua figlia a scuola. Bisogna svegliarsi e protestare altrimenti la situazione non si risolverà mai. Queste proteste possono farle solo coloro che hanno superato quell'età in cui c'è l'obbligo di andare a scuola, quindi noi universitari e studenti delle scuole superiori over 16 anni. Vogliono riempire le classi? Svuotiamole noi che possiamo scegliere di non andarci... ribadisco che io mi disiscrivo per quest'anno qualora la mia facoltà non dia la possibilità di frequentare online, non posso mettere a rischio la vita di mio padre cardiopatico. 

    Unico modo per aiutare l'ansia di tua figlia è quella di batterti con i responsabili della sua scuola per avere l'opportunità di seguire online minacciando anche che lei non andrà a scuola neanche per un giorno... se sta al 5 anno non hai nulla da temere perché ha superato la fase dell'obbligo scolastico per cui non possono intervenire giuridicamente. Vedrai che ti verranno incontro... dopotutto è compito loro agevolare chi vive una situazione logistica difficile in questo periodo 

  • 2 mesi fa

    che tipo di scuola frequenta? perchè se non ha troppi laboratori da fare potrebbe richiedere di seguire online....io penso che i prof  siano daccordo, almeno fino a quando non si sistema questo caos assurdo creato da sto governo di incapaci

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Queste sono le conseguenze dei telegiornali spazzatura che rompono tutti i giorni

  • 2 mesi fa

    come ha gia detto un utente qui sotto non mandarla per quest'anno e recupererà l'anno prossimo

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 mesi fa

    Dottore e xanax ...

  • 2 mesi fa

    Prova a sentire il medico se può darle qualcosa per farla stare tranquilla..

    Oppure anche l omeopatia può aiutarla.. io in un periodo di estrema ansia le ho prese e mi hanno aiutata a stare tranquilla (il mio psicologo/omeopata mi ha consigliato quelle adatte a me)

  • 2 mesi fa

    Menomale che la scuola giá l'ho finita da un pezzo

  • 2 mesi fa

    Signora, dire che è solo un'influenza è assolutamente da evitare, lei così sta negando la gravità della situazione.

    Sua figlia ha necessità di supporto psicologico, ha avuto attacchi di panico da ciò che lei ha scritto, sta vivendo un momento di ansia, non ha nessun conoscente che possa accompagnarla?

    O in alternativa si documenti sui casi di contagio nella città dove sua figlia frequenta, se i numeri sono bassi questo potrebbe aiutare sua figlia a tranquillizzarsi.

    Ultima alternativa, se sua figlia iniziasse a stare male per questo stato ansioso, potrebbe valutare di non frequentare per quest'anno e recuperarlo il prossimo.

    Spero in bene per sua figlia.

  • Nick
    Lv 7
    2 mesi fa

    mascherina e igienizzante, e stare alla larga, specie da chi non la porta

  • 2 mesi fa

    ma la gente nei commenti che consiglia lo xanax a una ragazza all'ultimo anno di liceo ???

    Hahaha siete patetici, ignoranti, ipocriti e dannosi (nel caso chi ponga la domanda decidesse per assurdo di seguire questi stupidi consigli..).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.