Programma d'ammissione pianoforte "scarso"?

Non ho voglia di raccontare nuovamente tutta la storia, se volete andate a leggere le mie altre domande. In ogni caso, sto iniziando a pensare di aver fatto un po' il "minimo sindacale" per protrarmi all'ammissione al propedeutico.

Pensateci. Due studi CONSECUTIVI (numero 1 e 2 del pozzoli) con la stessa tonalità (do maggiore, tra l'altro), un heller di neanche due pagine, un minueto di Bach (in si minore da una suite) una sonatina di Beethoven con SOLO due movimenti, un prokofiev (in do maggiore, tanto per cambiare) e ciò che dovrebbe salvarmi la pelle, unico vero brano "accettabile" secondo me, il notturno in mi bemolle maggiore di Chopin. 

Mi sono accorto che agli occhi degli esaminatori questo programma potrebbe risultare "insufficiente" ai loro occhi e questo potrebbe farmi saltare l'ammissione.Non lo so, questo pensiero mi tormenta da oramai 1 mese. I requisiti ci sono tutti comunque, ma ora che lo guardo e che l'ho concluso, il mio programma mi sembra un po' debole. So di stare studiando per il propedeutico, ma mi chiedo, tutto questo sarà sufficiente per questo livello? Che ne pensate?

(P.S. mi scuso con tutti gli sfortunati che ancora una volta si ritrovano davanti alla mia ennesima domanda su un esame. Se vi confonde, sappiate che hanno ridotto i brani di Bach da 3 a 1 e l'invenzione non è più obbligatoria. Dovrò mandare una registrazione via mail con tutti questi brani registrati separatamente e compressi in un video unico per l'esame.)

Aggiornamento:

L'ho appena riletto e sant'iddio quanti errori e ripetizioni. C'è da dire che un altro punto dove mi sento più preparato sono i solfeggi parlati e cantati (in tutto ne ho fatti circa 120 in tre mesi scarsi)

3 risposte

Classificazione
  • Nicolò è un anno intero che ti fai pippòni sul programma.

    Il tuo repertorio va benissimo, ora potenzialo poi va', va' e spettina la commissione con la tua bravura.

  • Pippo
    Lv 6
    2 mesi fa

    Scusa, ma non hai un maestro? Lui cosa dice? 

    Inoltre mi pare strano che di tutti i brani che hai elencato quello che ti convince di più è un notturno di Chopin.Chopin è molto difficile da interpretare, magari puoi anche suonarlo bene, ma occorre avere una tecnica interpretativa non da poco.

  • Chiedi alla scuola di musica una valutazione in modo da avere una consulenza competente sul programma che intendi presentare. Ti linko una bella esecuzione di un brano di un autore italiano => https://www.youtube.com/watch?v=oR-15_4BmaQ

    Youtube thumbnail

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.