Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 2 mesi fa

Dopo quanto tempo ,in questo caso, mi arriva la denuncia della polizia postale ?

Il 30 luglio il mio ex dattore di lavoro ha scoperte delle mie recensioni su google maps anche altri nickname sulla sua pagina google maps di cui la piu pesante è la seguente:

"Lavoro fatto male e consegnato in ritardo, una volta già intascato i soldi. Una struttura si è rotta, roba da andare al pronto soccorso da evitare."

Il giorno dopo cioe il 31 luglio è andato in ditta ha aperto l'archivio dei clienti per confrontare se erano stati loro clienti ma cio non ha risultato e ha chiesto a un suo dipendente il numero della polizia postale per fare la denuncia che per quanto ho capito è una denuncia contro ignoti però ha fatto presente il mio nome alla polizia per i sospeti. Fin adesso che è passato un mese la polizia non è pasato a casa mia e le recensioni negative l'ho fatto con il mio pc e smartphone. Mi chiedevo cosa rischio in questo caso? La polizia quanto tempo ci impiega con le indagini? é probabile che archiviano tutto per il fatto che è un reato minore rispetto ad altri reati informatici?

Aggiornamento:

Si penso proprio così 

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Una recensione negativa non può essere considerata un reato da denunciare. La denuncia si fa qualora contenga delle diffamazioni, calunnie, ingiurie. Nel tuo caso ti può solo querelare, non denunciare; la querela è diversa dalla denuncia. Se però la cosa che hai detto è avvenuta realmente non può querelarti perché hai riportato un dato reale, dimostrabile e hai tutti i diritti di fare una recensione negativa

  • 2 mesi fa

    Una recensione negativa non equivale a diffamazione o calunnia perché rientra nella norma. Il reato di diffamazione o di calunnia prevede ben altro non una semplice recensione su internet. Se ogni persone dovesse essere processata e incarcerata per ogni recensione negativa le carceri del mondo sarebbero sovraffollate non trovi?

  • I questori non perdono nemmeno un minuto a raccogliere denunce del genere. La polizia ti risponde che questo genere di problemi si risolvono attraverso l'associazione consumatori, che aprirà una procedura di conciliazione. Il conciliatore obbligherà il tuo capo a rifare il lavoro in modo corretto da contratto senza addebitare le spese al consumatore.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    MA tu pensi davvero che abbiano il tempo e le risorse per indagare su una cosa del genere?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 mesi fa

    No non ti preoccupare 

  • Anonimo
    2 mesi fa

     "Se però la cosa che hai detto è avvenuta realmente non può querelarti perché hai riportato un dato reale"

    Beh, reale o meno, questo lo deciderà il giudice, non chi rilascia la suddetta dichiarazione. Anche il pasticcere Massari per qualche post su tripadvisor che giudicava negativamente i suoi prodotti e screditava la sua persona si è rivolto al giudice e ha avuto giustizia dopo circa cinque anni. Bisogna riflettere prima di rilasciare certe dichiarazioni, perché se queste danneggiano l'attività di qualcuno e il giudice ritiene siano false accuse o che comunque non corrispondano alla realtà, possono essere cavoli amari per chi ha dichiarato tali cose.  

  • Anonimo
    2 mesi fa

    due palle, tutti i giorni sempre sta storia da troll....

  • Acq
    Lv 7
    2 mesi fa

    Ci vuole un attimo a trovare l'autore, e la denuncia è per diffamazione: un reato abbastanza grave.

  • 2 mesi fa

    Su una denuncia di parte non possono non avere tempo di occuparsene, anche perché correrebbero il rischio di omissione di atti d'ufficio. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.