Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiAltre destinazioni · 1 mese fa

I viaggi in Corea del Nord sono davvero rischiosi?

Salve, sono amante della penisola coreana in generale e ho intenzione di visitare prima la Corea del Sud (la capitale Seoul) e in seguito la Corea del Nord (la capitale Pyongyang). Il problema é che ho un po' paura di andare in Corea del Nord. Per chi ci é stato, quale altra zona mi consiglia in entrambe le Coree al di fuori delle capitali? Andare in Corea del Nord e uscire al di fuori della capitale é proibito? Io so che ti controllano 24h su 24 e alla fine del viaggio ti costringono ad eliminare foto "non idonee". Però ho visto su internet qualche scatto "a tradimento" di turisti occidentali (chissà come sono riusciti a non farsi beccare) che rivelano la triste realtà dei villaggi e dei piccoli paesi lontani dalla capitale. Che dire, stanno allo stesso livello di certi villaggi africani! Poveri loro! Poi internet funziona? Perché so che lì é riservato solo a poche persone importanti. Ovviamente vi ricordo che miro anche alla Corea del Sud e se mi assicurate che é del tutto pericoloso andare in Corea del Nord allora lascio stare. 

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    La Corea del Nord è il paese meno pericoloso al mondo, basta che fai quello che ti dicono di fare i tuoi organizzatori del viaggio (e sopratutto, non fare quello che ti dicono di non fare).

    Si puo entrare in Corea del Nord solo ed esclusivamente con un itinerario prestabilito da un agenzia di viaggio locale, che ti controllerà per bene ogni virgola.

    Se (SE) l'itinerario prestabilito comprende di uscire dalla capitale, allora è permesso, ma non sono informato a riguardo.

     

    In ogni caso sia la Corea del Nord che la Corea del Sud hanno lo stesso problema,

    la contaminazione e l'annacquamento della loro cultura originale.

    Fino al 1950 l'intera penisola coreana era essenzialmente una grande nazione molto omogenea e con zero contaminazioni esterne, senza contare l'effimera dominazione giapponese.

     

    Poi è stata divisa da potenze esterne, e mentre al Nord l'originale cultura coreana è stata rovinata da decenni di retorica comunista, socialista e marxista/leninista, 

    al Sud è stata stravolta dal capitalismo e dalla globalizzazione

     

    Se vuoi vedere il VERO aspetto del paese, cioe quello autentico, originale e tradizionale, 

    devi uscire il piu possibile dalle città e avventurarti nei villaggi, nelle campagne, nelle foreste e sulle montagne, magari in cerca di antichi "borghi" o luoghi sacri.

    E questo, ovviamente, è moooolto piu facile da fare nella parte Sud.

     

    Lascia stare Seoul o grandi metropoli del genere, perdici meno tempo possibile,  troveresti solo contaminazioni occidentali

  • 1 mese fa

    I viaggi in Corea del Nord non sono per niente rischiosi ma non puoi fare nessun itinerario che non sia prestabilito. Diventano rischiosi solo se ti metti a parlare di politica e critichi il regime!  È ben difficile trovare qualcuno che ci sia stato, io conosco solo un medico che lo ha fatto un paio di anni fa ed ho visto una sua conferenza pubblica, ho avuto modo di parlarci a lungo. Tu non decidi nulla, sono loro che ti accompagnano. Quando arrivi la tua “guida” ti ritira il passaporto e questo già è una sottile intimidazione. Lo rivedrai alla partenza. 

    Non esiste proprio fare itinerari alternativi cone dice l’altro utente: non è difficile farlo, è impossibile! Loro ti portano in giro in auto e pulmino e si vede quello che decidono loro o che comunque rientra nel programma prestabilito! Alloggi in genere in grossi hotel completamente vuoti e ovviamente non puoi fotografare un sacco di cose. Ma stando a quel che mi ha riferito lui non ti controllano le schede prima di uscire, fai attenzione perché spesso quei pochi che ci vanno tendono magari anche a romanzarla un po’ e vantarsi per “atti di coraggio” che non hanno compiuto! 

    Comunque se vuoi andare ci sono alcuni T.O. Che organizzano. Ovviamente li non puoi fare il fai da te 

    P.s. internet funziona belle grandi città ma la maggioranza dei siti è oscurata. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.