Se la Ferrari Formula 1 fosse un astronave sarebbe ancora in orbita o sarebbe già precipitata a terra sfracellandosi?

Cioè, si può sapere cosa stanno combinando? Se non sono capaci, che lascino perdere, passano la scuderia a Dallara in conto deposito, sono certo che le cose andrebbero meglio e risparmierebbero pure tanti soldi.

Attachment image

1 risposta

Classificazione
  • 3 mesi fa
    Risposta preferita

    I motori di oggi sono totalmente diversi da quelli di 10 anni fa, la disposizione ottimale e il perfetto bilanciamento della vettura sono difficili.

    Richiedono una coordinazione perfetta fra aerodinamici, motoristi e progettisti della meccanica, che forse in Ferrari manca, come mancava ai tempi di Barnard, che disegnava motori in Inghilterra e spediva i fax, non andava nemmeno a vedere la macchina.

    La Ferrari è perfetta in galleria del vento, mentre in pista accusa comportamrenti anomali, che, specie se sei costretto a inseguire, diventano imgestibili per i piloti.

    Leclerc ha sbagliato, non è colpa della vettura.Vettel è rimasto senza freni per un surriscaldamento anomalo.Partiva dietro, avevano necessità di freni potenti e hanno sbagliato la scelta.La necessità di raffreddare molto la power unit, toglie aria di raffreddamento ai freni.

    Credo che questo problema fosse noto a tutti, perchè Hamilton ha fatto il giro di ricognizione lentissimo, a differenza di tutte le altre volte, in cui è sempre molto veloce.Forse in Mercedes sapevano che un giro lentissimo, tempo di attesa in griglia, avrebbe alzato troppo le temperature dei freni Ferrari, come infatti è successo.Certo, il giro lento avrebbe alzato anche le temperature della sua macchina, ma lui partiva in pole, non prendeva aria calda, come invece prende chi sta nel gruppo.

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.