Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaAmici · 1 mese fa

ENTRATE?!? Lettera di scuse per migliore amica dopo 4 anni?

Salve, sto usando il nick di un'amico..

Vi spiego, io ho una situazione familiare difficile (divorzio), e in prima media, trovandomi sola in una classe dove erano tutti amici, sono stata bullizzata, tranne che dalla mia migliore amica (l'ho conosciuta lì, ma ne ha affrontati 27 per il mio bene), ad una certa (dopo un'anno e mezzo di sofferenze fisiche e psicologiche) reagisco, meno il capo bullo e vengo ammirata dal resto del gruppo (passo da feccia a regina), vengo sospesa, ma i miei non credono al fatto che son stata bullizzata..

Al che mi sento abbandonata e spaventata, ma quando i bulli mi propongono di diventare una di loro, mi sento salva.. Da quel momento facciamo atti vandalici (graffiti), scherzi ai più deboli, etc.. Mi sentivo forte e sicura, ma ero sempre furiosa (pestavo i deboli a random, adesso mi rendo conto che non ragionavo bene) ed ho tradito la mia amica, anche picchiandola..

Ad una certa i miei hanno visto i cambiamenti in me e mi hanno mandato dallo psico.. E lì ho capito che la mia amica era l'unica persona veramente importante, e tutta la rabbia che avevo forse derivava dal fatto di dover essere bulla per non essere tormentata io (oltre che per tutto il resto)..

Voglio bene a sta ragazza e vorrei chiederle scusa, non per tornare per forza amiche (anche se lo vorrei), ma nella speranza di poterle restituire almeno una parte di tutto quello che le ho tolto tradendola e tormentandola..

Aggiornamento:

Uso "tradendola" perchè, anche se avevo 12 anni e mezzo, è quello che ho fatto..

Ve lo chiedo perchè vado in panico quando prendo la penna in mano, mi sento come bloccata dalla vergogna..

P.S. Siamo entrambe alle superiori in città diverse..   

1 risposta

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    L'importante è capire gli errori che commettiamo anche perchè così facendo facevi le stesse cose che a te facevano soffrire...ad altri. Quando tu per prima invece potevi capire che facevate cose sbagliate ma ti sei lasciata trascinare e a quell'età succede.

    L'idea della lettera mi piace e penso che sia l'unico modo per dirle tutto a cuore aperto però non chiedere aiuto a nessuno, prendi carta e penna e scrivi di getto..sono sempre le cose migliori in questi casi. E spero che possa capirti e piano piano ripartire da dove avevate lasciato :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.