Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaFilosofia · 2 mesi fa

Piccolo paradosso?

prendiamo come esempio l'intelligenza artificiale. L ai è in grado di prendere decisioni razionali in completa autonomia. Ma cosa vuol dire prendere decisioni razionali? Razionali per chi? Ovvio che quindi si parla sempre di una razionalità umana. L ai sarebbe un intelligenza umana, in grado di considerare differento variabili con più razionalità. Ora mettiamo il caso di una ai estremamente sviluppata, al punto di essere cosciente di esistere. Se gli si facesse notare che la sua razionalità non è nient'altro che un prodotto della razionalità umana, questo la farebbe riflettere? Metterebbe in dubbio il sup modo di ragionare? Avrebbe crisi esistenziali? Ciò la renderebbe ancora più umana?

Aggiornamento:

Be il deep learning è una parte fondamentale dell intelligenza artificiale che arriverà. Comunque non hai dato una tua opinione sulla tematica filosofica.

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Il paradosso di cui parli tu non esiste, tranne se commettiamo l'errore di tradurre il termine << razionale >> come un sinonimo di << intelligente / ubbidiente >>.

    La gente pensa che il gatto sia meno intelligente del cane perché è meno ubbidiente. E inteso in questi termini, lo stupido robot sarebbe intelligentissimo: ubbidisce sempre al 100%.

    Dunque il paradosso diventa: come fa un robot a essere ubbidiente (intelligente) se anziché ubbidire … prende decisioni in completa autonomia?

    In realtà << razionale >> è un sinonimo di << commensurabile >>!

    Un ragionamento è razionale quando è spiegabile ossia "trasferibile" da cervello a cervello ... poiché è conseguenza di un calcolo.

    Cioè se noi pensiamo ad un numero razionale, pensiamo ad un numero commensurabile, ossia un numero facilmente comunicabile (trasferibile) a chi ci ascolta … a differenza dei numeri irrazionali (o incommensurabili) che invece sono (almeno lo erano ai tempi di Pitagora) inspiegabili.

    E in questo senso il gatto compie azioni << razionali >>, poiché sono azioni che il gatto calcola in perfetta autonomia. Ovviamente il concetto può essere esteso anche ad un robot.

  • ept
    Lv 7
    2 mesi fa

    AI si basa su un elevato numero di dati valutati in pochi secondi, ma non ragiona.

    DL invece sarà in grado di ragionare.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.