Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaRelazioni e Famiglia- Altro · 4 mesi fa

Ti sei mai reso/a conto di quello che hai causato alla persona che hai lasciato per mero egoismo?

Ok, termina una relazione, si risolve chiudendo. Una soluzione che rende più facile la vita a chi è decoinvolto. Ma alla persona che invece credeva nel rapporto alla fine cosa ne viene? Finisce in un vortice di malessere dove è relegata ad una situazione di frustrazione ed assenza. L' abbando è realmente una cosa forte, diventa davvero difficile ricomporre sé stessi una volta subito. Ancor peggio è subire l' umiliazione e vedere che dall' altra parte la vita scorre in maniera sublime e piacevole. Tante soddisfazioni, opportunità, occasioni di benessere. Rende tutto molto ingiusto e deleterio. Voi ci pensate mai al male che avete causato? Oltre a quello che avete subito. Quello è facile, si fa presto a ricordarlo!

Aggiornamento:

Perché dopo tutto questo credi che meriti di essere felice? 

3 risposte

Classificazione
  • 4 mesi fa

    Personalmente ho lasciato e sono stato lasciato, aprire e chiudere i rapporti fa parte del ciclo della vita. La vita va avanti, stare male per una persona che ci ha lasciato è normale, ma bisogna fare cumulo anche delle cattive esperienze e trovare sempre la forza di voltate pagina. Rimuginare su ciò che era e su ciò che poteva essere serve solo a farci stare peggio.

    Dobbiamo accettare che nulla è eterno nella vita, l'amore ancor meno di tutte!! 

  • Anonimo
    4 mesi fa

    se l'amore è finito non ha senso continuare per non ferire l'altra persona

    so che è dura da accettare ma purtroppo non possiamo comandare i sentimenti

    sarebbe molto peggio continuare a restare con una persona che non si ama più

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Sai alla fine, ci pensarà la coscienza a rendere conto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.