Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaAmici · 1 mese fa

Sono stata fuori per un po' e a adesso non ho più amici ?

Ho compiuto 22 anni lo scorso ottobre, festeggiato con i miei soliti amici (quelli di scuola), ci siamo salutati prima della mia esperienza all'estero, durata 5 mesi.

Sono tornata al finire di febbraio, dopo pochissimo l'Italia è stata bloccata per il virus, quindi non c'è stata occasione di vedere i miei amici. A parte con alcune, durante quei mesi nessuno si faceva sentire, provavo o in tutti i modi di mantenere un buon rapporto con le mie amiche in Italia, la cercavo io di continuo.. Ma da parte loro c'era molto menefreghismo, e spesso non rispondevano neanche ai messaggi. 

Speravo i rapporti potessero essere ripresi, ma in realtà non sono mai stata invitata ad uscire da quando sono tornata, loro ovviamente lo sanno che sono tornata. Io ad ottobre inizierò l'uni e in teoria dovrei di nuovo cambiare città... 

Però mi sento delusa.. Perché voglio bene a quel gruppetto che si era creato.. Però non voglio essere neanche '' la disperata '' della situazione.. Che cerca disperatamente le amichette, quando loro (a quanto pare), neanche mi vogliono. Una ragazza cilenese incontrata fuori, mi disse;`` con questa esperienza si capisce anche chi siano o no i veri amici, ti rendi conto di chi ci sarà sempre nonostante la distanza''..Lei era venuta per vacanza, era stata all'estero un anno prima, e diceva che al suo ritorno le sue' 'amiche' 'non l'avevano più considerata... Non pensavo potesse succedere a me... Voi che ne pensate? Avete avuto esperienze simili? 

Aggiornamento:

Mi sento di più con le mie amiche che ho conosciuto fuori, che con loro... Mi rattrista troppo, perché con quelle ragazze (che voglio tanto bene), ho passato solo 5 mesi, con le mie amiche in Italia siamo amiche da una vita.. E c'era anche il problema della lingua, a parte tante risate, a volte neanche ci capivamo, in quanto la maggior parte erano latine e finlandesi... Eppure con loro è rimasto un bellissimo rapporto (5mesi), e continuiamo a scriverci reciprocamente... Sono molto delusa.. 

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Sono amici falsi proprio come il 98% di tutte le amicizie esistenti

  • Anonimo
    1 mese fa

    Come ti hanno già detto, questa è stata la prova che ha fatto rivelare il loro vero volto. Non gli importa di te, forse gli stavi simpatica giusto per le uscite, se l'amicizia fosse stata profonda non sarebbe bastata una vita per dimenticarti. Mi dispiace davvero, so che significa essere pugnalati alle spalle. Coltiva la tua amicizia con le ragazze di fuori anche a distanza e cerca di lasciarti questa storia alle spalle, cercando di scremare le persone che ci tengono davvero

  • Nick
    Lv 7
    1 mese fa

    chi va a roma perde la poltrona, non lo sai? e comunque non dovevano essere dei grandi amici

  • 1 mese fa

    Penso che l'amicizia era solo dalla tua parte. Il sentimento non è reciproco. Ne hai avuto la dimostrazione con questi eventi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Gli amici si vedeno nel momento del bisogno

  • 1 mese fa

    vedi, ho sempre pensato che quelli come te in realtà non tengano veramente alle proprie amicizie,altrimenti rimarrebbero dove stanno loro, che sono un pezzo di cuore.. se si ha il bisogno di cambiare costantemente città significa che non si sta bene al 100% dove si è, non c'è molta spiegazione. ciò non toglie che essendo amici, se ci tenevano un minimo non gli costava nulla farsi sentire e uscire per un caffè nei pochi mesi in cui rimani.

    ps: ho un'amica che è tornata dopo 9 mesi ( lei è andata via anche per questioni familiari pesanti) e subito anche io facevo fatica a sentirla per questo sentimento di "rabbia", però poi ho capito la sua scelta. non sono veri amici.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.