Cosa significa questo sogno? ?

Ciao a tutti, questa notte ho sognato mia nonna (che fortunatamente è ancora al mondo con noi), mi voleva regalare una banconota da 500 euro per il mio compleanno, tra poco 23 settembre, ma io l'ho rifiutata. Che cosa potrebbe significare? 

2 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    ciao,

    tu devi essere una persona molto umile...quando noi riceviamo del denaro nei nostri sogni, quella somma indica il nostro valore...Sicuramente la tua nonna ha di te grande stima, ti ama, ti vuole bene e come tutte le nonne ti protegge e ti accontenta di tutto.

    Tu rifiutavi...questo può significare che forse ritieni di non meritare tanto, forse le dedichi poche premure, poco interesse, non le dimostri molto affetto

    Il compleanno nei sogni si riallaccia a quanto appena detto : indica infatti il voler fare un bilancio della nostra vita sino al giorno del compleanno; in cosa abbiamo sbagliato e cosa abbiamo fatto di buono

  • 1 mese fa

    “Siccome ti donavano soldi e tu li hai rifiutati il sogno vuole dire che sei una persona umile” ah ah, uh uh; della serie: METTIAMOCI A RIDERE PER NON PIANGERE...

    Ma ti sembra possibile? E tu dovresti prendere in considerazione uno che scrive una banalità del genere che neanche un bambino di sette anni…?

    Ma questo rocco b c'è o ci fà, non potrebbe andare da qualche altra parte a dar sfogo alle proprie turbe mentali? Il fatto è che i manicomi li hanno chiusi…

    I soldi compaiono molto comunemente nei sogni e se fai una breve ricerca su Answers ne trovi postati una marea nei quali vengono donati o trovati soldi e banconote, anche da 500 euro o lire, come nel tuo sogno.

    Il fatto è che la parte di noi che crea i sogni vuole mandarci un messaggio, ma non essendo la parte mentale, perché quella dorme, può solo creare delle metafore per farci conoscere l’attività che sta svolgendo.

    Per esempio, è molto comune sognare di cadere, questo succede perché dopo una giornata in apnea ci corichiamo esausti e ci addormentiamo come un sasso, ma il nostro livello di attenzione si abbassa troppo rapidamente, cosa che il nostro istinto di conservazione percepisce come un pericolo facendoci risvegliare altrettanto bruscamente e descrivendo questa sua attività con il sogno della caduta che si verifica mentre ci svegliamo.

    L’istinto di conservazione è un’intelligenza non mentale e ha un nome scientifico: “anima”. I personaggi o gli animali che appaiono nei sogni rivestono un ruolo energetico, per esempio la madre, la sorella, la nonna o persone che amiamo particolarmente rivestono il ruolo dell’anima, che è l‘energia consapevole che, oltre a creare i sogni, ci mantiene in vita facendoci pulsare il cuore, respirare mentre dormiamo, digerire i cibi che mangiamo, produrre nuove cellule affinche il corpo da neonato diventi adulto ecc. ecc. ecc. ecc.

    L’anima ha una parte invisibile che corrisponde all’aura e i sogni hanno lo scopo di farci conoscere come l’aura subisca un inquinamento da parte dell’energia mentale che inconsapevolmente emettiamo durante il giorno attraverso i pensieri.

    Il pensiero è una facoltà che si sviluppa dopo la la nascita e infatti quando nasciamo non sappiamo pensare eppure sopravviviamo poppando il latte materno perché siamo guidati dalla nostra anima e quando abbiamo bisogno di ulteriore nutrimento è l’anima che ci fa piangere, perché così saremo accuditi e l’anima può perseguire il suo scopo che è quello di farci diventare adulti per poter procreare e per trovarci un’anima gemella, cosa che all’anima piace molto.

    L’energia mentale però possiede una minore frequenza vibratoria rispetto all’aura e finisce per destabilizzare la sua frequenza, quindi l’aura, per difendersi, cerca di ingabbiare l’energia mentale con la propria, ma questo lavoro la costringe a sacrificare inevitabilmente parte della sua forza.

    All’interno dell’aura si formano così delle “bolle” ricolme di energia mentale, ma l’energia mentale che e grezza e ruvida rispetto all’aura finisce per lacerare l’involucro di energia/aura che la avvolge, con conseguente fuoriuscita di energia inquinante che costringerà l’aura a riavvolgerla con un lavoro estenuante e grave perdita energetica.

    Tutti i sogni molto comuni nei quali non riusciamo a venire a capo di una situazione, come non riuscire a dare un esame, non sapere guidare, non riuscire a telefonate ecc. ecc. vogliono farci presente di questa drammatica situazione vissuta dall’anima/aura.

    I soldi, essendo fatti per essere contati, corrispondono a energia mentale e gli zero cella cifra 500 corrispondono a due “bolle” colme di energia mentale che l’anima/aura non riesce a ingabbiare completamente e questo è il senso della parola "compleanno" che pronuncia tua nonna. Inoltre la data è il 25 settembre che è un chiaro richiamo alll'aura il cui numero è il 7 essendo composta da 7 intelligenze fuse in una (corpi sottili immagini) e nel sogno il 7 compare nella cifra 3+5 e nelle lettere SETTEmbre.

    Prendi sempre nota appena ti svegli dei tuoi sogni sforzandoti di ricordarli anche quando pensi di non avere sognato . Se il sogno non viene preso in considerazione il suo messaggio si può somatizzare dando luogo ai disturbi psicosomatici o, addirittura, anche alle malattie autoimmuni, ma ricorda i sogni non vanno mai messi in relazione alla realtà quotidiana, nè passata, nè futura, perché la parte di noi che li produce ci chiede di rimanere nel presente.

    Se vuoi capire meglio leggi questo articolo

    https://www.fisicaquantistica.it/salute-ed-aliment...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.