Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

Mi ricordo di aver letto un articolo in cui Di Maio affermava che dopo il referendum avrebbero tagliato anche gli stipendi ?

Aveva detto che una volta passato il SI avrebbero poi tagliato anche gli stipendi ai parlamentari.

È una cavolata o sarà vero?

Aggiornamento:

Perché dire che SOLO DOPO avrebbero tagliato gli stipendi? Perché non dire “tagliamo i posti E ANCHE gli stipendi una volta passato il SI”?

Aggiornamento 2:

Perché non tagliare semplicemente gli stipendi e basta?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Perché cercate perfezione e miracoli nel M5S e perdonate/dimenticate 30 anni di abominevoli e reiterate porcate degli altri politici/partiti?

    Il M5S appena arrivato in Parlamento ha rinunciato a ben 43 milioni di euro di finanziamento come voleva un referendum degli anni '90, altro che populismo grillino, e hanno fatto tagli agli stipendi per decine di altri milioni senza la scusa di aspettare una legge che tutti sapevano che non sarebbe mai stata approvata da chi gli stipendi se l'è sempre aumentati e arraffa pure il bonus di 600 euro destinato ai lavoratori in difficoltà.

    I pochi grillini che hanno fatto i furbi, come risultato da uno scoop ad orologeria fatto prima delle elezioni, sono stati espulsi anche se erano scaduti i termini per toglierli dai listini bloccati della legge elettorale voluta dai politici che parlano di rappresentanza. Una scelta onesta, coerente e coraggiosa visto che gli elettori avrebbero dovuto votare M5S per portare in Parlamento un candidato non più del M5S.

    Sono anni che il M5S chiede di tagliare stipendi ed altri privilegi. Ad esempio ci sono riusciti con i vitalizi degli ex parlamentari, anche se al Senato dove c'è la Casellati voluta dalla destra li hanno rimessi con il silenzio assenso di Salvini e se vincesse il NO, quindi nessun taglio, immaginate quanto si sentirebbe ancor di più ringalluzzita la casta.

    Se non c'è ancora una legge sul taglio degli stipendi (come su acqua pubblica come vuole un vecchio referendum, salario minimo, conflitto di interessi, ecc) è perché il M5S non ha mai avuto la maggioranza, ma se è riuscita a far votare quasi tutto il Parlamento sul taglio delle poltrone per paura di perdere voti, magari riuscirà anche in quest'altro miracolo. Se non dovesse accadere, non votate i soliti ladri e bugiardi, perché votare sta gente e lamentarsi che gli altri non riescono a fare i miracoli è molto disonesto, come @Basta che dice falsamente che la Lega era a favore della riforma di Renzi e dimenticando che quell'obbrobrio stravolgeva un terzo della Costituzione e quindi non c'entra assolutamente nulla con quella attuale e sono vergognosi i deliri sul perdere poltrone stando all'opposizione visto che la riforma sarebbe stata operativa dalla successiva legislatura e con un taglio tutti perdono in proporzione poltrone, per questo solo il M5S vuole il taglio ponendolo come punto inamovibile per la nascita del Conte bis, mentre la Lega fa una tiepidissima propaganda, ha fatto saltare il governo prima dell'ultima votazione che non si poteva fare in una settimana come blaterava Salvini, ha raccolto le firme per un costoso referendum sperando che i media convincano gli Italiani a votare NO e in tanti anni al governo e in tanti comizi non ne hanno mai parlato, eventualmente parlano di presidenzialismo con piccolo taglio per addolcire la pillola come accaduto nel 2006, altro pasticcio in stile Renzi bocciato giustamente dagli Italiani.

  • V
    Lv 4
    1 mese fa

    MAI fidarsi delle 5 mèrde, soprattutto di uno che è entrato a far parte della Trilaterale.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Perché ragiona da bibitaro.

  • BASTA
    Lv 7
    1 mese fa

    Ad onor del vero, gran parte dei 5 stelle (non tutti) restituiscono gran parte dello stipendio alle casse dello Stato, ma in ogni caso hanno dimostrato di essere ancora più balordi di chi prende uno stipendio intero. 

    Nel referendum del 2016 appoggiarono il no ANDANDO CONTRO I LORO STESSI PRINCÌPI perché, stando all'opposizione, avrebbero perso diverse poltrone... Che schifo! E pensare che li avevo anche iniziato ad appoggiare... MAI PIÙ!

    La Lega invece appoggiò il sì all'epoca e appoggerà il sì anche adesso, NONOSTANTE SI TROVI ALL'OPPOSIZIONE E PERDERÀ INEVITABILMENTE LE POLTRONE,  ma la coerenza è perpetrata solo da chi ha coscienza,  PER QUESTO SALVINI VINCERÀ. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.