Giuseppina ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 mesi fa

Tra la paura del contagio e la dovuta cautela, secondo voi è necessaria una corretta informazione?

e a quale fonte affidabile ci si può rivolgere? I social, i giornali o altrove?

3 risposte

Classificazione
  • 4 mesi fa
    Risposta preferita

    ciao,

    per esserti sincero, voglio solo farti osservare quante notizie sono state dichiarate in TV, giornali, social ed altri mezzi di comunicazione, che erano contrastanti tra loro..

    Bisogna :

    usare i guanti...e poi i guanti sono stati sconsigliati

    stare a un metro di distanza...poi divenuta 1,1/2

    usare la mascherina e cosa la uso a fare se sono isolato

    credo che la migliore cautela sia quella che ognuno personalmente la reputa sicura

  • Anonimo
    4 mesi fa

    Da nessuna parte.

    Tutti dicono cose diverse e gonfiano i morti aggiungendoci morti di altre cose diverse dal covid. 

    Algernop Krieger 

  • Ludo
    Lv 7
    4 mesi fa

    È una situazione davvero difficile e complicata.

    Ultimamente non vedo più alcuna fonte attendibile. 

    Parlano di contagi, creano allarmismo e sono perlopiù in forma asintomatica, ricoverano gente per patologie diverse, ma se solo il tampone risulta positivo, diventano automaticamente pazienti covid, per quanto non abbiano sintomatologie respiratorie. 

    Bah!!! È un vero casino! 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.